Dolcetti: “La squadra è vogliosa di fare qualcosa di grande”

PrimaveraMancano pochissime ore alla semifinale contro l’Atalanta (fischio d’inizio alle ore 21), Aldo Dolcetti, intervenuto telefonicamente nel corso di Milan Channel ha parlato dell’aria che si respira a Gubbio tra i suoi ragazzi. L’ambiente è buono, è carico, voglioso di fare qualcosa di bello. I ragazzi ci sono, hanno forza, convinzione e coraggio. Sappiamo inoltre che incontriamo una squadra forte, molto forte però poi c’è il campo e il campo dirà chi riuscirà ad andare avanti. Dobbiamo essere pronti a tutto e con i ragazzi batto molto sulla capacità di adeguarsi a tutte le situazioni tecniche e non. La formula di questa Final Eight, lo dicevo all’inizio prima di venire a Gubbio, è molto semplice, bisogna vincere tre partite”.

Le tre partite in realtà sono tre finali, – continua il Mister – una l’abbiamo vinta, stasera abbiamo la seconda. Non è un discorso di credere è un discorso di giocare e far sì che i ragazzi siano concentrati esclusivamente sull’impegno, cioè ai 100 minuti oppure ai 100 minuti più trenta più eventuali calci di rigore. Con il Catania abbiamo fatto la prima partita e anche quella servirà per quella di stasera. Avremo bisogno di tanta attenzione e di proporre il nostro modo di giocare cercando di attaccare. Credo che questa partita sia anche sulla resistenza. Siamo alla pari, abbiamo già avuto due partite quest’anno contro di loro. Sappiamo che sono una formazione tosta, più adulta e che ha meritato la vittoria del nostro girone. La crescita di squadra c’è stata, la voglia di arrivare fino in fondo c’è, l’impegno dovrà esserci poi vedremo a fine partita”.

(Foto interna: AcMilan.com)

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy