CALCIOMERCATO / Milan, il Torino si lancia su Gabriel. Diventerebbe la pedina di scambio per…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Torino GabrielTorino Gabriel / Quando si sentono le news di mercato con protagonisti Milan e Torino si pensa subito a quale gioiello il Milan voglia strappare ai granata. Tuttavia un altro percorso già intrapreso diverse volte si sta riproponendo: dopo casi come quelli di Darmian o Verdi, per fare solo due nomi dei più recenti, il toro ha messo gli occhi su un giovane di talento del vivaio rossonero. Il ragazzo in questione è Gabriel.

Il portiere brasiliano classe ’92 è entrato nell’orbita delle richieste granata per via del probabile deferimento a Gillet (che potrebbe arrivare fino a 5 anni per illecito sportivo). Il Torino tuttavia si è già tutelato sul ruolo di portiere ingaggiando Daniele Padelli dall’Udinese. Cosa interessante è che anche quest’ultimo è stato iscritto al registro degli indagati per il caso della combine tra Palermo e Bari (al tempo militava nei pugliesi), poi assolto in ultima istanza. Così prima di trovarsi al via della prossima stagione senza nessuna sicurezza tra i pali, il toro vorrebbe un ottimo giovane da far esplodere definitivamente.

L’operazione consisterebbe in un prestito o in una comproprietà. Al massimo, visto l’interesse del Milan per alcuni giocatori granata, Gabriel potrebbe essere usato come pedina di scambio. Per arrivare a chi? Cerci e Ogbonna sopra a tutti. Il centrale e l’esterno d’attacco potrebbero andare a completare ed arricchire la rosa di due potenziali titolari, lasciando libera la casellina di terzo portiere, rimpiazzabile con un altro giovane portiere da far crescere sotto l’ala protettiva del Milan.