Sei qui: Home » Copertina » Berlusconi chiama Allegri, si parla di rosa e mercato: il presidente sarà a Milanello per il raduno

Berlusconi chiama Allegri, si parla di rosa e mercato: il presidente sarà a Milanello per il raduno

berlusconi_a_milanello_apLa fiducia del Presidente nel raduno di Milanello. Silvio Berlusconi sarà presente il prossimo lunedì presso il centro sportivo d’allenamento rossonero per l’inizio della nuova stagione, una decisione importante, non scontata: lo scorso anno, per esempio, non c’era stata la sua visita al primo giorno di “scuola” del Milan.

L’occasione per parlare alla stampa, soprattutto di mercato, conoscere (pochi) nuovi giocatori e caricare l’ambiente. Anche con Allegri che, però, come scrive stamane La Gazzetta dello Sport, ha già sentito telefonicamente nei giorni scorsi discutendo insieme sulla rosa del prossimo anno. La situazione più spinosa da risolvere è sicuramente quella di Robinho (possibile per lui una deroga per prolungare le vacanze in attesa di sbloccare la trattativa con il Santos), che ha nell’allenatore toscano e nel presidente del Diavolo i principali estimatori, ma non per questo rimarrà: anzi, probabilmente verrà ufficializzata l’intenzione di cederlo in tempi brevi.

LEGGI ANCHE:  Milan, novità sul futuro di Tomori: succederà oggi!

Allegri si appresta a vivere la sua quarta stagione al Milan con un Poli sicuro ed un Honda in arrivo, con un El Shaarawy confermato ed un Balotelli dalla prima giornata. Certezze (tranne quella di SuperMario) che fino a qualche settimana fa non sembravano così chiare e limpide, tantomeno sicure. L’accelerazione di Galliani di queste ore, anche lui a Milanello  il prossimo 8 luglio, ha garantito una squadra ancora da primi tre posti in Italia, almeno sulla carta, e la presenza di Berlusconi chissà che non nasconda qualche colpo di scena improvviso. Speriamo favorevole.