Didac Vilà: “Non ho mai avuto la fiducia di Allegri, dopo l’infortunio non avevo posto in squadra”

Didac Vilà MilanDìdac Vilà, fresco di passaggio in prestito al Betis Siviglia, ha affidato le prime dichiarazioni da biancoverde al sito realbetisbalompie.es:  “Sono molto contento. Il Betis mi ha scelto e mi ha fatto venire qui. Non ho mai parlato col Valencia, ho scelto di venire a giocare al Betis perché Chica me ne ha parlato davvero molto bene. Mi esprimo meglio come terzino sinistro, è il ruolo in cui gioco dall’inizio della mia carriera. Spero di dimostrare che hanno fatto bene a scegliermi e a credere in me. Il Milan? Nei primi quattro mesi dopo la firma del contratto non ho mai avuto la fiducia del mister. Sono tornato all’Espanyol e ho avuto una brutta pubalgia. Quando ho recuperato dall’infortunio non avevo posto in squadra. Adesso sono felice, ho incontrato degli amici come Chica e Verdu… è un piacere giocare con loro”.

LEGGI ANCHE:  Pires rivela: “Giroud mi ha detto una cosa sul Milan!”

Dichiarazioni pungenti, ma comprensibili per un ragazzo che arriva da una stagione travagliatissima: nessuna presenza e un grave infortunio che l’ha tenuto lontano dal campo per metà stagione. Al Betis Siviglia avrà modo e spazio per trovare la strada del riscatto: il giocatore che avrà meno pressioni e riuscirà a dimostrare il suo reale valore. Il Milan ha deciso di cedere il giovane difensore in prestito per riscattarlo il prossimo anno in caso dovesse risultare la promessa che tutti si aspettavano.