CALCIOMERCATO/ Milan, Yepes non torna in patria e tratta con l’Atalanta: i dettagli

yepes (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Yepes Atalanta Colombiani che arrivano in Italia, colombiani che tornano in patria e colombiani che cambiano aria restando sempre nel giro della Serie A. Di questo ultimo gruppo ne fa parte Mario Yepes. Il difensore ex Milan sembrava diretto ai Millionarios di Bogotà, ma nelle ultime ore pare si sia fatta avanti una proposta dell’Atalanta. I bergamaschi vogliono trattenere il trentasettenne nella massima categoria del calcio italiano e completare così il reparto difensivo con un giocatore di esperienza e dalle qualità ampiamente dimostrate in ambito internazionale.

Arrivato un po’ tardi sui grandi palcoscenici, Yepes al Milan ha sempre dimostrato di essere una solida certezza al centro della difesa. Direttore del reparto, unisce esperienza e attenzione ad una potenza fisica che lo rende sempre difficile da superare. In rossonero ha avuto meno spazio di quanto forse avrebbe meritato, ma quando chiamato in causa si è fatto sempre trovare pronto. La sua dipartita, coincisa con la fine del suo contratto, ha fatto credere a tutti che la carriera di Yepes, ormai giunto ad un’età rispettabile per un calciatore, fosse destinata a spegnersi senza troppi clamori in terra natìa. Ma forse in Italia c’è ancora qualcuno che crede in lui.

Pierpaolo Marino, vecchia volpe del calcio italiano e attuale direttore generale dell’Atalanta, ha fiutato l’affare: può dare agli orobici un difensore che alza sicuramente l’asticella del livello tecnico del reparto arretrato nerazzurro. La trattativa sembra avanzata e ormai dovrebbe mancare solo la firma del giocatore, anche se i dettagli non sono ancora noti.