CALCIOMERCATO/ Milan, per il centrocampo Candreva rimane in pole

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

espulsione candreva milan-lazio (spaziomilan)Il solo Poli al posto di Flamini non basta. E lo sa benissimo anche Adriano Galliani: il centrocampo è il reparto del Milan che deve essere più rinforzato se veramente, come dice Berlusconi e pochi altri, si vole sognare il primato in Italia. Ed è proprio su questa considerazione che l’ad rossonero si sta muovendo, come sempre sottotraccia e lontano dalla luce dei riflettori del mercato estivo, per Antonio Candreva. Il giocatore, reduce da una grande Confederations Cup, è stato dichiarato incedibile da Lotito e Tare, ma con l’arrivo di Felipe Anderson il club della capitale dovrà sicuramente lasciar partire qualcuno per far tornare i conti. E se Hernanes pare blindato, il futuro di Candreva potrebbe essere lontano dalla Lazio.

Secondo quanto riportato da Il Tempo, Galliani avrebbe già in mente un piano per provare a convincere il centrocampista azzurro. Il tutto però ruota attorno alla valutazione del giocatore da parte di Lotito: il Milan considera Candreva attorno ai 10 milioni, da Roma invece fanno sapere che ce ne vogliono almeno 5-6 in più. Troppi per le casse rossonere che avrebbero intenzione di portare a Milano il giocatore convincendo prima l’Udinese, che detiene metà del cartellino, e poi la Lazio. Una trattativa lunga e complicata che potrebbe protrarsi fino agli ultimi giorni di mercato dove chi dovrà fare cassa, a quel punto, dovrà svendere i propri giocatori.

Candreva nel centrocampo col rombo di Allegri potrebbe essere il perfetto trequartista in attesa di Honda a gennaio. Ventisei anni e tantissima voglia di mettersi in mostra: ci sono tutte le caratteristiche per poter far bene. Adesso la palla passa all’Imperatore del Mercato.

Twitter: @SBasil_10