CALCIOMERCATO/ Milan, dal Brasile: il Monaco è sulle tracce di Robinho. Un assist ideale per dare l’assalto ad Adem Ljajic: i dettagli

ljajic-2-5La squadra che non ti aspetti nel momento che non ti aspetti, quello giusto per provare un’offensiva lampo e vincente. Dal Brasile in queste ore è circolata una voce nuova, interessante ed importante: il Monaco è sulle tracce di Robinho. La notizia è prontamente arrivata all’interno dei nostri radar di mercato, trovando però delle prime smentite: per Gianluca Di Marzio di Sky, infatti, non ci sono riscontri ufficiali e concreti. Ma la voce c’è.

Ancora non si conoscono le possibili cifre dell’operazione, ma la disponibilità economica del proprietario russo Dmitry Rybolovlev di certo sono un ottimo biglietto da visita per Milan e giocatore (d’altronde per chi ha pagato Falcao 60 milioni di euro “omaggiandolo” di un ingaggio da 12 mln le richieste dei rossoneri per il brasiliano non sarebbero un problema). E’ un’idea, maturata dopo l’ennesimo e probabilmente definitivo stop della trattativa con il Santos, una mossa studiata e fatta circolare proprio quando il countdown per un suo ritorno in Brasile segna che mancano solo poco più di 60 ore.

LEGGI ANCHE:  Tabù Sassuolo: tutte le insidie della sfida scudetto

Il club allenato da Ranieri potrebbe così fornire un assist ideale al Milan (che con la cessione risparmierebbe circa 14 milioni: 6 di cartellino e 8 di ingaggio lordo) e quei soldi che Robinho non potrà sottovalutare. Anche il Monaco si muove per Robinho, senza avere nessuna fretta a livello tempistico, al momento in maniera superficiale ma con la possibilità di fare presto sul serio. La cessione, ovviamente, consentirebbe a Galliani di ritornare alla finestra per Ljajic con freschi soldi cash a disposizione.