Serie A, in arrivo più calci di rigore. Ecco perchè…

NICCHINon solo fuorigioco. Sono molte le novità contenute nelle linee guida dettate agli arbitri e agli assistenti dela Can A in vista della prossima stagione. A conclusione del raduno di Sportilia, il deginatore Stefano Braschi ha spiegato i cambiamenti. Ecco le raccomandazioni principali: mano ferma contro proteste, simulazioni, liti verbali tra calciatori e falli violenti, cambio di passo rispetto alle trattenute in area, tema sul quale secondo l’ex arbitro “si può e si deve fare meglio” . Ergo: più calci di rigore.

Il presidente dell’Aia, Marcello Nicchi, ha ringraziato gli arbitri per il servizio che rendono al calcio. E ha sottolineato un dato: “Rizzoli alla finale di Champions ha fischiato 14 volte, Orsato ben 54 il giorno dopo per Roma-Lazio che valeva la Coppa Italia. Così non va, come non vanno le entrare kamikaze a far male: non importa partita e minuto. Chi fa questo deve essere espulso”.

Sul razzismo la strada da seguire è quella di Rocchi in Milan-Roma, ma Nicchi ha aggiunto: “Parliamo di gente malefica, non va bene uscire dal campo a ogni fischio”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy