Sei qui: Home » Copertina » Balotelli ed El Shaarawy: per la prima volta assieme in Europa, uniti per sconfiggere il PSV

Balotelli ed El Shaarawy: per la prima volta assieme in Europa, uniti per sconfiggere il PSV

el shaarawy balotelli milan-torino (spaziomilan)“C’era una volta…” iniziano così le migliori fiabe e la nostra prende vita lo scorso gennaio, quando Balotelli approda al Milan andando ad affiancare El Shaarawy nell’attacco rossonero. Dopo tante battaglie con vittorie incerte e prestazioni non sempre all’altezza del loro talento, i due compagni sono chiamati ad una nuova prova: quella contro il PSV. Stasera i due milanisti dovranno dare una dimostrazione di forza e di coraggio per riuscire a guadagnare una vittoria fondamentale che porterà i rossoneri un passo più vicini al passaggio dei preliminari di Champions. Sotto la lente d’ingrandimento, ci sarà proprio la coppia d’attaccanti rossoneri, che in questa partita dovrà ricorrere a tutto l’affiatamento e all’intesa che non sono riusciti a dimostrare nella seconda metà della scorsa stagione.

La difesa del PSV Eindhoven li teme nonostante sia forte di una ritrovata coppia di centrali che daranno battaglia all’attacco rossonero. I nostri saranno all’altezza della situazione? Servono i loro colpi e servono i loro goal, tutto dovrà funzionare alla perfezione per il successo dell’intera squadra. Per le due punte rossonere è arrivato il momento di essere determinanti ed esserlo assieme, uniti e affiatati come non lo sono mai stati. In allenamento e nelle amichevoli pre-campionato hanno studiato in quest’ottica: è ora di mettere in pratica ciò che Massimiliano Allegri ha loro insegnato.

LEGGI ANCHE:  Rincorsa Scudetto, Pioli si affida alle seconde linee: un calciatore è pronto per la titolarità!

La partita di stasera sarà solo il primo atto della doppia sfida conto gli olandesi, l’obbiettivo è quello di fare il risultato migliore per stare tranquilli nella partita di ritorno a San Siro del 28 agosto. La coppia El Shaarawy-Balotelli avrà il compito di sciogliere le maglie dell’arcigna difesa della compagine allenata da Phillip Cocu, vecchia conoscenza del Milan e autore di una rete proprio al Philips Stadion contro i rossoneri nel 2005. Se la coppia del goal si dimostrerà degna di tale nome, la strada verso l’edizione 2013-2014 della Champions League sarà spianata e se è vero che il passaggio dei preliminari è il preludio alla vittoria finale della competizione, la fiaba non potrà che concludersi con: “… e vissero felici e contenti”.