Allegri: "Concentrati su Verona, servirà grande pazienza. Il nostro modulo ideale è il 4-3-3. Mercato? A quelle cose ci pensa la società"

Allegri: “Concentrati su Verona, servirà grande pazienza. Il nostro modulo ideale è il 4-3-3. Mercato? A quelle cose ci pensa la società”


allegri confNella sale della conferenze di Milanello c’è Mister Allegri pronto a presentare la gara di domani contro il Veorna che aprirà la Seria A 2013-14. I dubbi di formazioni riguardano il centrocampo, con De Jong che ha recuperato dalla botta subita contro il PSV. “Balotelli deve migliorare su alcune cose” spiega il tecnico, mentre l’obiettivo comune è chiaro fin da subito “fare una bella annata”.

– Finisce qui la prima conferenza stampa della nuova stagione

– Chiusura su Mazzarri: “Sono contento per lui che ha avuto la possibilità di allenare una grande squadra. Se ci incontriamo ci salutiamo”.

– Rispetto ai primi anni di Milan: “Sono sereno, ho più conoscenze perchè sono da 4 anni qui. Quest’anno dobbiamo fare un’altra bella annata, con una squadra che conosco già”.

– Su Abbiati e Mexes: “Gli sbagli li fanno tutti: giocatori, allenatori e portieri. Mexes l’ho visto bene ad Eindhoven, per quelli con il suo fisico serve giocare per entrare in forma. Può giocare tre partite in una settimana, non sono preoccupato”.

– Su M’baye Niang: “L’anno scorso è partito con grande entusiasmo, poi ha avuto un calo, ma quest’anno è partito bene. E’ giovane, deve ancora crescere molto”.

– Su Balotelli ed El Shaarawy: “Le squadre migliorano grazie alla conoscenza che i calciatori acquisiscono sui rispettivi compagni. E’ normale che loro due adesso si conoscono meglio rispetto allo scorso anno e quindi giochino meglio insieme. Balo capitano? La fascia è di Montolivo che gioca in mezzo al campo. Mario potrà diventare capitano, ma per ora è giovane“.

– Su Gattuso, che con il suo Palermo ha affrontato il Verona in Coppa Italia: “L’ho sentito prima e dopo la partita con il Verona”.

Sul ritorno con il PSV: “Dobbiamo pensare solo al Verona, i tre punti ci farebbero arrivare più sereni alla partita di mercoledì”.

– Sul Presidente Berlusconi: L’ho sentito ieri e anche prima della gara con il PSV. Ci sentiamo spesso, siamo vicini a lui in questo momento non facile e cercheremo di vincere qualche partita per farlo felice”.

– Una battuta poi sul mercato:Al mercato ci pensa la società che sa bene cosa fare. Petagna sta facendo bene, non ha l’esperienza di Pazzini, ma ci potrà dare una mano in questo periodo. Speriamo di avere a disposizione Giampaolo a fine ottobre. Matri? Non voglio parlare di mercato. Con Matri ho passato due anni molto belli a Cagliari. Alla Juventus ha fatto bene ed è stata determinante al primo scudetto bianconero”.

– Sulla favorita del campionato: “La Juventus è ancora la favorita numero uno. Il campionato però è lungo, non bisogna abbattersi nelle difficoltà, ma certamente dovremo partite meglio dello scorso anno”.

– Su Balotelli: “Gli auguro di fare 30 gol, ma quando i gol si distribuiscono tra tutti gli attaccanti è meglio per la squadra. Da quando è al Milan, Mario si sente protagonista, può sicuramente diventare uno dei migliori al mondo, è qualcosa che dipende da lui. Ha solo 23 anni, deve migliorare ancora in alcune cose, non tecnicamente perchè ha qualità straordinarie”.

Per quanto riguarda De Sciglio e Montolivo: “E’ due mesi che non gioca un aprtita, quindi domani giocherà Abate. Riccardo più gioca e più va in condizione, lui è in grado di giocare sia davanti alla difesa che da mezz’ala

– Ancora sul centrocampo titolare: “Devo decidere, De Jong ha riassorbito la botta di martedì. Non ci sarà Boateng, che ha un ginocchio che ogni tanto fa le bizze”.

– Sulle parole del Sindaco di Verona: “Non sono io che devo rispondere, ci dovrebbe pensare un altro sindaco. Noi domani penseremo a giocare, così farà anche Balotelli. Domani deve essere una grande festa. Balotelli sta migliorando nei comportamenti, ci parlo tutti i giorni”.

– Sull’Hellas: “Ha Toni davanti che fa tanti gol. E’ una squadra che ti concede poco e avrà grande entusiamo. Servirà una partita di grande tecnica e pazienza, senza dimenticare che le partite si possono vincere anche alla fine”.

– Sulla squadra: “E’ un anno che lavoriamo insieme, ora ci conosciamo meglio. I ragazzi devono crescere ancora. Mi dispiace molto non avere Pazzini in questo momento, questo nonostante Petagna sia un giovane di valore. La partita di martedì ci permetterà di iniziare bene anche il campionato. Io non mi sento sotto esame. E’ il quarto anno al Milan, sono contento di quello che ho fatto in questi anni. Avere dei giovani in rosa è stimolante”.

– Su El Shaarawy: “In questo momento sta facendo bene. I gol in Germania e quello di martedì lo hanno fatto star meglio mentalmente. Lui è sempre stato lo stesso, per la sua età è normale il calo che ha avuto lo scorso campionato. Questi momenti gli hanno fatto capire che nel calcio sono cose che capitano”.

– Inizia la conferenza stampa

 

– Finisce qui l’intervista con Milan Channel

– Per quanto riguarda Balotelli: “Si sta comportando bene, ogni tanto ha ancora qualche gesto di stizza. Deve migliorare ancora e sono sicuro ci riuscirà”.

– Sul modulo: “Questa squadra ha i giocatori ideali per usare un 4-3-3, poi durante la partita, a seconda di come andrà, possiamo giocare con il trequartista”.

– Sulla gara contro il PSV: “Abbiamo fatto una buona gara, soffrendo un po’ all’inizio. Poi abbiamo avuto delle belle occasioni, ora però dobbiamo pensare al Verona: non sarà facile contro la squadra di Mnadorlini. Dopo penseremo al ritorno con il PSV. I ragazzi hanno fatto bene contro una squadra che aveva già nelle gambe cinque partite ufficiali”.

– Sugli infortunati e il centrocampo: “De Jong ha smaltito il colpo, ora è a disposizione. Lo sono anche De Sciglio e Robinho. Devo ancora decidere se Nigel partirà da titolare o no, mentre gli altri due saranno utili a partita in corso. Potrebbero giocare Poli-Montolivo-Nocerino, ma anche De Jong. Poli quando è entrato martedì ha fatto molto bene”.

– Tutto pronto a Milanello per l’intervista esclusiva a Milan Channel

 




Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl