Allegri: "Dobbiamo fare di tutto per passare il turno". Emanuelson: "Sono un terzino, su Constant..."

Allegri: “Dobbiamo fare di tutto per passare il turno”. Emanuelson: “Sono un terzino, su Constant…”


allegri

UPDATE (20.30) – L’allenatore rossonero in conferenza stampa ha aggiunto: “Per quanto riguarda la formazione ho due dubbi: il terzino e il mediano sinistro. Muntari è favorito su Nocerino perché sabato a Verona non ci sarà. Dietro c’è il ballottaggio Emanuelson-Constant. Urby è tornato in buone condizioni fisiche e mentali dopo il prestito in Inghilterra e ha lavorato bene. E’ normale che questa doppia sfida sia simile agli ottavi di finale, il PSV rispetto a noi ha tre partite di campionato sulle gambe. Abbiamo giocato delle amichevoli importanti, contro le squadre più forti d’Europa ma rispetto a loro saremo un po’ più indietro dal punto di vista fisico. Balotelli sta bene, il problema al ginocchio è superato. E’ un giocatore che può fare la differenza se è supportato dalla squadra. Oltre a lui, come punta centrale, abbiamo Petagna che è un giovane che sta facendo bene. Pazzini sarà fuori fino a ottobre. Balotelli può risultare determinante per noi. Credo che sia una partita importante perché c’è differenza tra giocare la Champions e l’Europa League. Sono convinto che i ragazzi creeranno i presupposti per il passaggio del turno. Ho una rosa molto equilibrata, Robinho e De Sciglio rientreranno mercoledì in squadra. Sappiamo che è difficile, loro sono una squadra buona dal punto di vista tecnico ma noi ci conosciamo meglio rispetto all’anno scorso e questo è un vantaggio per noi. Io credo che il PSV sia una squadra pericolosa nonostante abbiano perso alcuni giocatori importanti come van Bommel, Strootman, Maertens e Lens. Hanno un vivaio molto importante che gli permette di sostituire chi parte. Dobbiamo fare una partita attenta dal punto di vista difensivo. De Jong è molto importante per noi. Quando ha iniziato a capire il calcio italiano ha avuto quel brutto infortunio che lo ha tirato fuori. Per noi è un buon acquisto visto che nella passata stagione ha giocato poco. Siamo arrivati qui in buone condizioni, quando giochi la prima partita c’è sempre un po’ di attesa per caprie l’approccio della squadra e soprattutto quando affronti un avversario che ti può mettere in difficoltà”.

Parla anche Urby Emanuelson, per l’occasione al fianco di Allegri: “Sarà una partita difficile. Loro saranno fiduciosi e sono avanti con la condizione mentre noi abbiamo appena finito la nostra preparazione. Resta da vedere come andremo in una partita vera. E’ importante fare un buon risultato per arrivare la prossima settimana in una buona posizione e con un buon risultato a nostro favore”.

Ancora l’olandese a Milan Channel: “Tra Ajax e PSV c’è una bella rivalità. Quando giocavo in Olanda ci giocavamo i campionati. Loro sono sempre stati una bella squadra e quest’anno sono giovani ma hanno grande qualità. Siamo cambiati rispetto a quando van Bommel giocava con noi. Anche noi abbiamo una squadra giovane ma non così giovane come loro. Per me quest’anno è importante giocare, sono tornato al Milan e quando il mister mi mette terzino io gioco li. Penso che quella possa essere la mia posizione. Questa partita è importantissima per noi. Nel ruolo di terzino ci siamo io e Constant. C’è una bella rivalità tra di noi ma Kevin è un amico, parliamo tanto. Vediamo domani chi giocherà”.

Massimiliano Allegri è stato intervistato dai microfoni di Sky alla vigilia di Psv-Milan. Queste le sue dichiarazioni: “C’è adrenalina, è la prima partita che conta dopo le amichevoli che abbiamo fatto. E’ una partita difficile, loro stanno bene, hanno fatto già 3 partite di campionato. Cercheremo di far una partita intelligente e attenta in fase difensiva. Loro giocano molto bene in attacco. Abbiamo cercato di arrivare a queste due partite nella migliore condizione possibile, speriamo di non aver sbagliato. Loro hanno un ottimo collettivo, una buona velocità davanti. Dobbiamo fare una partita aggressiva cercando di sfruttare le nostre qualità migliori. Non sarà semplice, ci sarà da penare com’è chiaro che sia”. 

Su Balotelli: “Sta bene, è normale che avere un giocatore come lui fa crescere anche gli altri compagni. E’ un giocatore straordinario, è il suo esordio con noi in Champions, per lui sarà un test importante perché ha giocato poco dopo il rientro dalla Nazionale. Non è al massimo della condizione ma ha grandi qualità”. 

Sull’attacco di domani: “Non so se metterò due più uno o tre davanti, vedrò come si svilupperà la partita. Petagna sta facendo bene ma ha bisogno di crescere”. 

Ancora sulla formazione: “Ho dubbi a sinistra sia in difesa che in mediana. Credo ci sia bisogno di gente fresca per giocare queste partite con intensità”.

Sul suo futuro: “Non parliamo di mercato, pensiamo solo alle due partite, perché tra il giocare la Champions e l’Europa League c’è molta differenza. Dobbiamo fare di tutto per superare il turno e credo che i ragazzi ce la faranno. Non voglio parlare più del mio contratto fino al 28 maggio del 2014. Non è mai stato un problema e non ho mai chiesto alla società di allungarmi il contratto. Voglio solo far bene in campionato, Champions e Coppa Italia”.

Su El Shaarawy e Boateng: “Credo che Stephan stia facendo meglio rispetto al finale di stagione scorso, e Boateng ci sta dando dentro a livello di intensità. Cercheranno di fare un’annata importante, a cominciare da domani”.

Gli obiettivi: “Spero di iniziare bene il campionato, a cominciare da sabato col Verona. Dobbiamo cercare di fare meglio, e più avanti magari riuscirò anche a dirvi dove potremo arrivare”.

Sul mercato: “Il regalo a Natale? Magari scriviamo una letterina a Babbo Natale…Siamo molti in rosa, dispiace molto non avere Pazzini a disposizione”. 

 

 




Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl