Sei qui: Home » Calciomercato Milan » CALCIOMERCATO/ Milan, dopo ferragosto l’ultimo assalto ad Astori. Cellino: “Lo cedo solo se me lo chiede lui”

CALCIOMERCATO/ Milan, dopo ferragosto l’ultimo assalto ad Astori. Cellino: “Lo cedo solo se me lo chiede lui”

Cagliari Calcio v AS Roma - Serie ATormentone Honda a parte, il mercato del Milan è un perpetuo lavoro sottotraccia: si individuano gli obiettivi papabili e si cerca di tenerli nascosti, per fare terra bruciata intorno ed impedirne il lievitare del prezzo. La sensazione, comunque, è che tutto si sbloccherà dopo i preliminari di Champions, quando il destino europeo dei rossoneri sarà chiaro.

Uno dei probabili rinforzi della difesa (che ha visto solo due innesti: Silvestre e Vergara) è Davide Astori, pallino di Allegri, costantemente nel giro del Milan senza mai riuscire ad approdarvi sul serio. Galliani ne ha parlato più volte con Cellino, i due sono amici di lunga data e il patron sardo avrebbe già strappato una promessa: il Milan avrà la priorità sul giocatore, previa, però, un’offerta adeguata. 

Il presidente del Cagliari, inoltre, ha parlato di mercato con il giornalista Ivan Zazzaroni, che ha pubblicato su Twitter le sue parole: “Scrivilo: non vendo nessuno. Tengo anche Agazzi. Parte Astori solo se me lo chiede. E se vuol restare mando Ariaudo a giocare”. Una mezza apertura alla cessione di Astori c’è, ma è tutto ancora da definire.