Mercato Milan - Il punto di Cristiano Ruiu su SpazioMilan.it

Testa al PSV e al mercato post-Champions: sicuro Honda, si proverà Matri-Eriksen. Sui rigori…


Potete inviare le vostre domande e curiosità a Cristiano Ruiu scrivendo a redazione@spaziomilan.it o lasciando un messaggio sulla nostra pagina Facebook.

Boateng a tuttiStavolta Verona non é stata Fatal, ma il PSV lo sarebbe. Quindi non drammatizziamo per la sconfitta alla prima, ormai un classico dell’ultimo decennio. E speriamo che i due gol di Toni servano a tenere alta la guardia per mercoledì. Ma soprattutto che serva a ricordare a questi “ragazzotti” che la ricreazione è finita, che giocare a calcio significa sacrificarsi e pensare “da squadra”. Allegri è alle prese con un arduo compito perchè ha a che fare con tanti, forse troppi, che non capiscono l’importanza di stare “sul pezzo” per 90 minuti. Questi sono i rischi di avere una squadra così giovane. Iniziamo a fare bene i prossimi 90, fondamentali, imprescindibili, per motivi sportivi ma soprattutto economici.oi pensiamo al resto.

E il resto è soprattutto il mercato. Lo ripeto da tre mesi: se si passa il playoff si fa mercato, in caso contrario nisba. Galliani i colpi li ha giá preparati, ora deve solo assestarli, non appena ha i soldi. Con questi giocatori, alcuni di essi fatti e finiti, non dovremmo piú vivere i blackout di Verona. Di certo giovedì a Montecarlo sarà ufficializzato Honda, l’unico che arriverà anche in caso di debacle con il PSV. L’altra operazione già pianificata è Alessandro Matri, che ha rifiutato tutto il rifiutabile per aspettare il Milan. Con buona pace di Marotta e Conte. Allegri lo aspetta come una manna dal cielo, lo si è capito quando dopo Verona ha citato la determinazione e continuitá di Toni in contrasto con l’ingiustificabile scostanza delle tre creste, soprattutto le due laterali. In fondo Balotelli è  l’unico che ci ha provato e si è preso le responsabilità, anche via Twitter nel dopopartita. Gli altri due? Spariti, in campo e fuori. Per questo Allegri ha bisogno di Matri, uno che lotta per 95 minuti. Il problema del Milan é stato giocare in 8 per 75 minuti. É normale che difesa e centrocampo soffrano, ma il problema a Verona é stato l’atteggiamento degli attaccanti. Contagioso oltretutto.

Non a caso Zapata e Mexes sono stati tra i migliori e il sacrificio Astori mi sembra sinceramente inutile. Anche perchè non stiamo parlando di Thiago Silva… Le risorse economiche è il caso di indirizzarle su quello che sarebbe il vero grande colpo di mercato, cioè il gioiello Eriksen, un altro già opzionato da Galliani. Un altro per cui bisogna attendere l’esito del playoff. Con questi tre acquisti Honda, Matri ed Eriksen non diventiamo competitivi, diventiamo forti.

Chiusura doverosa su quello che è stato il tema centrale di tutta la campagna mediatica estiva, un tema ben sintetizzato dalle magliettine con cui ha posato il nostro ex “capitanino” (diminutivo d’obbligo rispetto a chi lo ha preceduto). Tutti i giornali, tutta l’estate, sobillati dai vari Della Valle e ispirati dai “bonolisiani”, hanno creato il tormentone da “rigore inventato per il Milan”. Come se l’anno scorso i nostri undici rigori fossero meno netti dei dieci della Fiorentina. O come se nessuno si ricordasse i due che ci mancavano nello scontro diretto del Franchi. Morale: la Fiorentina è riuscita abilmente a raggiungere il suo scopo attravero un’imponente campagna di connivenza mediatica. Per capire a cosa mi riferisco basta scandagliare tra i pacchetti azionari nell’editoria in possesso della famiglia Della Valle. Si sono accodati tutti gli anti milanisti e anti Berlusconiani classici. L’effetto qual é stato? Rigore netto su Balotelli al 90esimo negato. Intendiamoci: a Verona abbiamo strameritato la sconfitta e il rigore non avrebbe cambiato il mio giudizio, Mario non deve più protestare in quel modo, ma quegli occhi volutamente chiusi di Calvarese mi fanno preoccupare in vista di una stagione in cui per avere un rigore, mi sa, ci dovranno sparare in area.




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl