Benitez: “Balotelli benissimo, Reina ancora meglio. Abbiamo battuto una grande squadra”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Chievo Verona vs Napoli - Serie A Tim 2013/2014Rafa Benitez in conferenza stampa è molto soddisfatto per la vittoria in casa del Milan: “Abbiamo iniziato molto bene, poi il Milan è una squadra forte e ha messo in difficoltà la nostra difesa. Ma alla fine sono molto soddisfatto per aver vinto a Milano”. Qualche problema in fase di gestione della gara, con il Milan che nel finale ha spinto alla ricerca del pari: Preferisco avere questo problema di gestire il vantaggio, mi piace moltissimo questo problema. Dopo il dortmund abbiamo analizzato gli errori e abbiamo migliorato la fase difensiva, e soprattutto all’inizio siamo stati molto compatti. L’idea era quella di partire molto forte, ci siamo riusciti e poi abbiamo amministrato il vantaggio”.

Un Napoli solido e compatto, soprattutto a centrocampo, nonostante l’assenza del regista Inler: “Inler? Sono molto contento della partita di Dzemaili e Behrami, considerando che loro avevano una superiorità a centrocampo. Tutti sono stati bravi ad accorciare e a pressare sul loro primo marcatore”. Una squadra trascinata dai nuovi acquisti Higuain e Callejin, ex Real Madrid: “Higuain e Callejon sono due grandi giocatori e quando abbiamo deciso di prenderli eravamo consapevoli delle loro qualità. Non credo che siamo Higuain dipendenti, questo modulo esalta i nostri giocatori e sono molto contento. In attacco abbiamo diverse opzioni oltre al Pipita ci sono anche Zapata e Pandev che possono fare la prima punta”. Infine un commento sul primo gol, arrivato su calcio piazzato: “Il primo gol era uno schema preparato, sono stati bravi i miei giocatori, chiaro che il milan ha sbagliato ma era uno schema, un semplice schema“.

“Balotelli? Ha sbagliato il rigore perchè Reina è una grande portiere, da nazionale, non so se diventerà titolare della Spagna, questo deve deciderlo del Bosque”.

C’è ancora Rafa Benitez davanti ai microfoni di Mediaset Premium: “E’ stato importante per noi vincere per una squadra come il Milan. I primi 20 minuti abbiamo fatto gol, poi loro hanno fatto molta pressione. Balotelli ha fatto benissimo, ma Reina ancora meglio. Dopo tanti anni vincere qui, dobbiamo essere soddisfatto”.

“Reina e Dudek incubo del Milan? Bravi loro e i preparatori che lavorano con me. Troppe occasione concesse? Abbiamo migliorato qualcosa rispetto all’ultima partita, dobbiamo crescere ancora. Abbiamo sbagliato la fase offensiva, così abbiamo avuto difficoltà. Con un controattacco migliore si possono fare più gol. Balotelli e Matri, o Robinho sono attaccanti di gran livello. Sono soddisfatto”.

Ancora sulla Champions e l’entusiamo della città: “Giocare in Champions contro il Borussia ci ha tolto energie. Dopo questa partita, oggi abbiamo cambiato solo 2 giocatori, sapevo che nel secondo tempo avevamo bisogno di freschezza. Tifosi? Non abbiamo ancora fatto niente, dobbiamo stare calmi. Il messaggio è chiaro: siamo all’inizio, si può migliorare. 4 vittorie consecutive? Non so se le ho mai fatto, l’importante è alla fine”.