SM ESCLUSIVO/ Crudeli: “Con Kakà questo Milan ha fatto un salto di qualità”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

crudeliProsegue l’appuntamento di SM con il cronista dei cronisti, il milanista dei milanisti, Tiziano Crudeli! Potete inviare le vostre domande a Tiziano all’indirizzo: q.e.i.m@live.it.

Partiamo ovviamente con il ritorno di Kakà in rossonero: come lo ha vissuto? Che emozioni ha provato?

Ho provato delle emozioni intensissime: durante la conferenza stampa di presentazione ero a Milanello e ci siamo abbracciati con grande trasporto. Abbiamo un ottimo rapporto, fatto di stima, affetto e considerazione. Non a caso mi aveva anche permesso, anni fa, di pubblicare alcune sue foto nel mio libro “Crudelmente Milan”.

Cosa si aspetta ora da lui?

Ricky per quattro anni ha giocato poco: ha sofferto di pubalgia, ha subito un’operazione al ginocchio. Il professor Mertens, addirittura, aveva detto che avrebbe anche potuto dover smettere di giocare. Invece per fortuna ora sta bene e mi auguro che possa tornare anche solo in parte quello di una volta. Con Kakà questa squadra ha fatto il salto di qualità.

Nel complesso è soddisfatto del mercato del Milan?

Manca un pezzo pregiato, manca un difensore. Certo, se andiamo a vedere i goal incassati dalla nostra difesa nella seconda parte della scorsa stagione (solo 12) possiamo pensare di cavarcela anche così, prestando una cura particolare. Continuo ad avere comunque qualche riserva sul nostro reparto arretrato, ma nel complesso è un buon Diavolo.