Sei qui: Home » Copertina » E’ ancora Kakà il Re di Milanello, riscontri fisici e muscolari top

E’ ancora Kakà il Re di Milanello, riscontri fisici e muscolari top

Kakà_2E’ ancora Kakà il re della foresta”. Queste le prime parole del servizio rossonero mandato in onda da Sky che, ieri, ha osservato da vicino il doppio allenamento del Milan, con particolare attenzione ai movimenti del brasiliano. Un vero e proprio show di chi sa di essere sotto i riflettori ma, da vero campione, non delude e anzi sorprende: nessun numero con i piedi, spazio alla corsa all’interno del bosco (non il padre di Ricky…) di Milanello.

Allunghi e scatti in salita dove Kakà, come ai vecchi tempi, si è dimostrato il più performante e veloce. Sguardo serio e concentrato, i sorrisi dopo il suo arrivo lasciano spazio alla voglia di recuperare la forma migliore; insieme a lui c’erano anche Robinho ed Emanuelson, che si sono dovuti “accontentare” del podio minore, poi De Jong, Zaccardo, Poli e Muntari. Kakà sta piacendo e convincendo e i riscontri fisici e muscolari sono buonissimi.

LEGGI ANCHE:  Festa scudetto Milan, arriva la decisione: sanzionati quattro rossoneri!

L’amichevole contro il Chiasso ha dimostrato che il 22 rossonero è pronto a fare ancora grandi cose: l’aspetto più piacevole e meno ovvio è stato l’inserimento quasi perfetto che è già riuscito a conquistarsi in campo con la squadra, dialogando “a memoria” con i compagni. Valori che hanno in pochi, che dipendono dall’esperienza ma soprattutto dalla classe. Che c’è o non c’è, e in questo ce n’è da vendere. Torino e poi Champions sono le prossime due tappe del Milan e del vice-capitano Kakà, per non parlare più di “scommessa” ma di certezza.

(Foto: AcMilan.com)