Sei qui: Home » Ipse dixit » Luciano Moggi: “Non avrei dato Matri al Milan, non è una cosa normale da fare”

Luciano Moggi: “Non avrei dato Matri al Milan, non è una cosa normale da fare”

matriL’abbiamo provato sulla nostra pelle quando il Milan decise di cedere alla Juventus quello che possiamo tranquillamente considerare tutt’ora uno dei migliori registi che abbia mai vestito la maglia rossonera: Andrea Pirlo. Ad oggi, i ruoli si sono (in parte) rovesciati e ad inombrarsi per una cessione mal “piazzata” è proprio la società bianconera.

Luciano Moggi non pone fine alle critiche riguardo al mercato della Juve; proprio quest’ultima infatti sembra non aver ancora digerito il passaggio di una delle sue cigliegine sulla torta ai diretti concorrenti rossoneri: “Beh l’errore della cessione dell’attaccante sta nel fatto che lo si è dato al Milan. Si rinforza un avversario e non è una cosa normale da fare, però bisognava cedere uno tra Quagliarella e Matri ed è stato più facile vendere il secondo. Però darlo al Milan ripeto, non l’avrei fatto”.