Matri: “Ci siamo sacrificati, era importante vincere”

matri milan-cagliari (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Matri Milan-Cagliari (spaziomilan)E’ un Alessandro Matri soddisfatto per la vittoria della squadra quello intervenuto ai microfoni di Sky:“Oggi l’importante era la vittoria: siamo riusciti a ottenerla, nonostante un avversario ben posizionato in campo. Abbiamo sofferto per ampi tratti perché purtroppo ci siamo abbassati. Siamo stati, però, bravi a sacrificarci, a far cose per le quali non siamo portati e a reggere. Partite come questa riesci a sbloccarle solo con gli episodi e noi stasera li abbiamo trovati. Non penso sia importante il fatto che non abbiano segnato gli attaccanti: contavano i tre punti, presto arriverà anche il nostro contributo. Il secondo goal? L’ha toccata solo Sulley: mi ha travolto, l’ha messa dentro lui. Certo, se avessimo tutto l’organico a disposizione sarebbe più facile”.

Sul modulo offensivo adottato da Allegri, l’attaccante ha invece affermato: “Stasera ero il riferimento centrale: se giocassimo con due punte, invece, potremmo dialogare più stretti. In un modulo a tre punte, ovviamente, io dovevo allagarmi per far uscire i centrali”.