Abate non nasconde le pecche di una difesa al limite dell'inumano