Raiola sul caso lista Champions: “La colpa non è di Gandini, ma di Allegri”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Umberto GandiniNella scorsa giornata è uscita la lista Champions: l’esclusione di M’Baye Niang ha fatto nascere numerose polemiche. El Shaarawy, nonostante potesse essere inserito in lista B è stato inserito nella lista A, occupando il posto a Niang. Dell’errore si è incolpato Umberto Gandini, direttore organizzativo del Milan, ma Mino Raiola è di altra idea.

Ecco le parole del procuratore anche di Niang alla Gazzetta dello Sport: “Sono dispiaciuto per M’Baye per l’esclusione dalla lista Champions, ma sono dispiaciuto anche per Umberto Gandini, lo conosco e lo stimo, capita di sbagliare. Ma la verità  è che Allegri non aveva inserito Niang tra i 25. Questo è un fatto oggettivo“.