Sirigu: “Mario sapeva che, prima o poi, un rigore l’avrebbe sbagliato. Mi auguro che sia l’ultimo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

reina balotelli milan-napoli (spaziomilan)L’errore dal dischetto di Mario Balotelli contro il Napoli ha fatto più scalpore dell’espulsione, della sconfitta e della squalifica della curva per i cori discriminatori. Il primo flop da professionista è arrivato dopo ventuno rigori segnati consecutivamente, ad interrompere il record è stato un super Reina che non si è lasciato ipnotizzare dall’attaccante rossonero. Il portiere spagnolo è stato bravo a rimanere immobile sulla linea, non lasciando immaginare a Balotelli quale fosse stato il lato deciso per il tuffo. Il movimento del corpo verso la palla ha chiuso lo specchio della porta, non di molto ma quanto basta per mettere in difficoltà uno specialista come SuperMario. La notizia ha fatto il giro degli stadi d’Europa e dalla Francia arriva la solidarietà di un amico.

A parlare è Salvatore Sirigu, portiere del PSG e della Nazionale italiana. Ecco le sue parole a SkySport: “Per la legge dei grandi numeri, Mario sapeva che un penalty, alla fine, l’avrebbe sbagliato. Me lo ripeteva spesso. Mi auguro che sia il primo e ultimo errore di una lunga carriera”. L’errore di Balotelli ha attivato anche i bookmakers che hanno aperto le giocate sul suo prossimo tiro dal dischetto: il secondo flop consecutivo viene pagato 6 volte la posta, mentre la rete 1,05.