Sei qui: Home » Ipse dixit » Bovo e Padelli in coro: “Arrabbiati per l’azione del rigore di Balotelli”

Bovo e Padelli in coro: “Arrabbiati per l’azione del rigore di Balotelli”

torino milanIl Torino recrimina per l’azione che ha portato alla concessione del rigore del 2-2 realizzato da Mario Balotelli nel match di stasera contro il Milan.

Cesare Bovo, ai microfoni di Premium Calcio, ha affermato: “Inutile stare a parlare di episodi. Il problema è quando esce la palla, con Larrondo per terra. Il regolamento dice che bisogna andare a verificare le condizioni del giocatore”. E ancora: “Non siamo riusciti a fare il cambio, non voglio polemizzare, ma è andata così. C’è rammarico e rabbia, ma dobbiamo tirare fuori il meglio da questa partita”.

Ragionamento analogo anche da Davide Padelli, portiere dei granata, intervenuto su Sky Sport: “Sul primo gol di Muntari pensavo potesse essere fuorigioco, invece non lo era. Sul secondo gol c’era un nostro giocatore a terra e lo stavamo sostituendo. Purtroppo è nato il rigore, ma quell’azione non doveva cominciare. Il rigore di Balotelli? Mi sono ricordato di un rigore contro l’Udinese, ho pensato che potesse cambiare l’angolo. Lui, però, è proprio forte. Fa sempre questo passo e rimane freddo fino all’ultimo”.