Allegri Parma - Ecco le dichiarazioni del mister al termine del match

Allegri: “Momento difficile per Balotelli. A gennaio Rami e Honda”


allegri (spaziomilan)Sconsolato mister Massimiliano Allegri al termine del match rocambolescamente perso contro il Parma. Ecco le sue dichiarazioni a Sky Sport: “E’ stata una partita molto diversa rispetto a quella contro il Barça. Nel primo tempo, pur creando poco, abbiamo preso tre contropiedi e due gol, nella ripresa dopo lo spavento sulla trasversa, potevamo addirittura vincerla ma la punizione ci ha condannati. Abbiamo preso due gol nei minuti finali dei primi tempi in pieno recupero, non dovevamo concedere nulla ed invece gli abbiamo dato la punizione.”

Continua l’analisi del match: “Cambio di modulo? Nella ripresa dovevo cambiare, Mario non ha fatto una buona partita e ho tolto Poli perchè uno dei tre centrocampisti dovevo toglierlo. Purtroppo non siamo equilibrati, passiamo dalla grande attenzione di Champions ad una partita giocata non bene. Dovevamo vincere per restare agganciati alle prime sei, oggi hanno vinto tutte quindi la risalita si fa difficile. Dobbiamo migliorare in trasferta dove abbiamo fatto due punti in cinque partite. Abbiamo preso il primo gol sulla gestione della palla consegnandola a loro, in generale sugli esterni abbiamo fatto molta fatica, ma in alcune situazioni dobbiamo gestire la palla e coprire meglio la difesa. Balotelli? E’ un momento non positivo per lui, avevo bisogno di una punta che attaccasse l’area e Matri lo ha fatto bene. L’ho tolto anche perchè era già ammonito. Ha passato un periodo dove è stato troppo al centro dell’attenzione, deve migliorare e ne ha tutte le caratteristiche, oggi ha avuto una giornata storta. A gennaio avremo Rami ed Honda che andranno ad arricchire la rosa, è chiaro però che dobbiamo lavorare tutti per migliorare gli errori, prendiamo troppi gol tutti nello stesso modo“.

Ancora Allegri ai microfoni di Premium: “Abbiamo preso gol, soprattutto i primi due in modo anomalo. Sul secondo gol, bisognava far finire la partita sull’1 a 0 e rientrare negli spogliatoi. Idem su quello nel finale. Abbiamo avuto anche la palla del 3 a 2, noi dobbiamo continuare a lavorere. Serve sicuramente un equilibrio migliore. Il cambio di Balotelli? E’ un giocatore come gli altri, può capitare che giochi male e venga sostituito. Era anche ammonito, si correva il rischio che venisse buttato fuori. Sono entrati Matri e Kakà, non c’è nessun problema Balotelli. Ci può stare che un giocatore trovi difficoltà in una partita. Ha qualità importanti, ma oggi ha trovato pochi spazi. Deve star sereno e pensare a giocare. Fase difensiva? E’ un problema più evidente in trasferta ma 16 gol subiti sono tanti. Dalla Champions al Campionato c’è un’attenzione diversa. Nel primo tempo abbiamo preso 2 gol su 3 contropiedi. E’ un problema di attenzione, nello sviluppo del gioco rishciamo perché quando perdiamo palla siamo scoperti. Addio Champions? No, ci sono tanti punti a disposizione. Ora abbiamo partite in casa non semplici, rimaniamo sereni. Normale che manchi equlibrio quando si hanno questi risultati. Ci dobbiamo rimettere in piedi e fare una grande gara contro la Lazio”.

Allegri in conferenza: “Nel secondo tempo la squadra ha reagito ha avuto anche l’occasione per andare in vantaggio ma non l’ha sfruttata e poi ha preso gol alla fine. Il cammino in trasferta non va bene, in 5 partite abbiamo fatto solo 2 punti. Avevamo la palla tra i piedi, mancavano due minuti, questi sono errori da evitare soprattutto quando hai fatto una rimonta. Il Parma ci ha creato grosse difficoltà sulle ripartenze. Dobbiamo rialzarci e fare risultati con Lazio e Fiorentina. Ho preferito togliere Balotelli perché poteva incappare in un’altra ammonizione e magari finire in 10. Kakà deve ritrovare una condizione ottimale e sono certo che la ritroverà presto. Sostituzione di Poli? Perché a livello tattico Monto e De Jong giocando a due mi garantivano geometrie diverse tatticamente. Ma so che POli è stato uno dei migliori in campo”. 

Il mister a Milan Channel: “Nel primo tempo abbiamo preso tre contropiedi e abbiamo preso 2 gol. Nel secondo tempo abbiamo reagito, abbiamo giocato bene e creato anche le palle per il 3-2. Sono situazioni che dobbiamo evitare, bisogna avere più equilibrio, in trasferta abbiamo fatto poco. Bisogna migliorare gli errori e i danni quando gli avversari sono in contropiede. Ci vuole disponibilità a coprire, già dopo il 2-2 ci siamo fatti infilare con facilità. Bisogna avere pazienza, le partite durano 100 minuti e non bisogna avere fretta. Sono contento per Matri che ha subito molte critiche in queste settimane. Kakà con il minutaggio può solo migliorare”.

 




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl