Sei qui: Home » Ipse dixit » C. Maldini frena sul nipote: “L’importante è che vada bene a scuola”

C. Maldini frena sul nipote: “L’importante è che vada bene a scuola”

cesare maldiniNonno e papà hanno fatto la storia, lui, che ieri è stato per la prima volta aggregato ai piú grandi, sogna seguire le loro orme. Cesare, Paolo e Christian, tre generazioni di Maldini, e addirittura l’ex ct della Nazionale aggiunge: “Speriamo ce ne sia anche una quarta”.

Il futuro del nipote sta a cuore al più anziano dei Maldini, che però parlando all’Adnkronos evita di mettergli addosso ulteriore pressione: “Christian si diverte a giocare. È giá da 3-4 anni che ha iniziato con le giovanili ed ora, siccome la prima squadra aveva tanti giocatori fuori, hanno chiamato alcuni ragazzi della Primavera ad allenarsi. Per il futuro vedremo -continua -, dipenderá molto da lui ma anche da tantissimi altri fattori. La cosa importante è che vada bene a scuola, il resto non conta. Consigli? Non mi sento di dargliene, c’è giá Paolo che è bravissimo ed ha l’esperienza per consigliarlo”.