Sei qui: Home » Ipse dixit » El Shaarawy: “Torno a novembre, con la cresta ho fatto le migliori cose in campo. Dobbiamo tirarci fuori da questo brutto momento”

El Shaarawy: “Torno a novembre, con la cresta ho fatto le migliori cose in campo. Dobbiamo tirarci fuori da questo brutto momento”

el shaarawy milan-psv (spaziomilan)UPDATE (19.00) – Ancora parole del Faraone: “Sono stati due infortuni vicini, ho tanta voglia di rientrare e rimontare. Questo che stiamo vivendo è un momento simile a quello dell’anno scorso dove poi avevamo fatto una grande rimonta. Speriamo di fare bene. Io sono quello della scorsa stagione, mi sacrifico per la squadra come ho fatto sia nella prima che nella seconda parte di stagione”.

Stephan El Shaarawy torna a parlare ai microfoni di Sportmediaset, a margine dell’evento Cronotech, facendo il punto sul suo recupero: “Sta procedendo bene, credo potremo esserci per i primi di novembre“.

Sulle recenti parole di Allegri a proposito di creste e orecchini dei calciatori: “Spero che i ragazzi mi prendano da esempio per come mi comporto fuori dal campo e comunque le migliori cose col pallone le ho fatte con la cresta. È una mia caratteristica, non devo essere imitato per forza per quello“.

LEGGI ANCHE:  Berlusconi e Galliani ci provano: l'ex attaccante del Milan verso il Monza

Testa all’Udinese: “Dobbiamo cercare di vincere sabato sera per tirarci fuori da questa situazione difficile“.

Sulla Nazionale: “Mi manca sicuramente, la Nazionale è molto importante, adesso sono rimasto fuori un mese e mezzo, ma ritornerò sicuramente a fare bene nel Milan e poi in Nazionale. Prandelli ha vietato i social network in ritiro? Li uso per condividere le emozioni con i miei fan, però credo sia una cosa giusta perché portano un po’ di distrazione. In ritiro bisogna essere ben concentrati sulla partita“.