Sei qui: Home » Ipse dixit » Martin Jørgensen: “Balotelli è uguale a Bendtner”

Martin Jørgensen: “Balotelli è uguale a Bendtner”

Balotelli Nazionale (Spaziomilan)Martin Jørgensen, ex trequartista di Udinese, Fiorentina e della nazionale danese, ha rilasciato una dichiarazione a margine dell’incontro tra le selezioni nazionali di Danimarca e Italia, rilasciando pesanti dichiarazioni su Mario Balotelli. L’ex centrocampista si è lasciato molto andare paragonando il centravanti rossonero all’uomo partita del match di qualificazione ai mondiali: Nicklas Bendtner.

Le parole di Jørgensen a SkySport sono state le seguenti: “In Danimarca dicono che Mario è come Bendtner. Sono molto simili: bravi sul campo, un po’ meno fuori. Finché segni e giochi bene non c’è nulla da temere e la gente chiude anche un occhio sulle tue bravate, ma se non dai il massimo è la fine“. Paragone azzardato, forse da intendere più come similitudine alla sregolatezza extracalcistica che al genio tecnico. Anche perché, dal punto di vista di qualità sportive individuali, non ci sarebbe alcuna storia.

LEGGI ANCHE:  De Ketelaere-Milan, trattativa in stand-by: pronta la soluzione alternativa

Uno Jørgensen sbilanciatosi in un paragone che ha quasi dell’incredibile ma che rilancia l’idea di quanto nel calcio moderno ci sia il bisogno di tornare ad uno stile di vita sano, che concili attività sportiva a livello professionistico e vita privata scevra di eccessi negativi sia per le prestazioni sia per l’immagine. Balo e Bendtner preferiscono entrambi le serate, ma dire che si somigliano ci siamo sentiti in dovere di spiegare, e bene, perché molti potrebbero fraintendere.