Sei qui: Home » Copertina » Allegri: “Bene Gabriel e Saponara, ma è stato un brutto Milan. Dobbiamo metterci più agonismo”

Allegri: “Bene Gabriel e Saponara, ma è stato un brutto Milan. Dobbiamo metterci più agonismo”

Allegri (Spaziomilan)“Per giocare a calcio non basta la tecnica, dobbiamo metterci più agonismo. Non ce l’ho con nessuno in particolare ma è difficile chiedere all’allenatore di giocare di più se poi si fanno partite così”. E’ un Massimiliano Allegri deluso quello che si palesa di fronte ai taccuini dopo la sconfitta per 3-0 nell’amichevole di Caen.

Abbiamo fatto tutt’altro che una buona gara – ha aggiunto il tecnico rossonero – Bisogna andare in campo sempre per arrivare al massimo risultato, a prescindere dall’incontro“. E ancora a Milan Channel: “Quando si gioca devi farlo sempre per fare risultato. Nel primo tempo abbiamo fatto diversi errori. Mi interessava i reduci dagli infortuni e quelli che avevano giocato meno. Sapevamo di rischiare di fare una brutta partita”.

Quindi sui singoli, a partire da Riccardo Saponara: “Ha fatto buone cose, era da molto che non giocava. Ha buona qualità e visione di gioco, ma siamo solo all’inizio e quindi dovremo valutario nel tempo“. Su Gabriel: “Ha fatto delle buone parate, un buon test visto che era un po’ che non giocava. Prestazione positiva, così come Saponara, Mastalli e soprattutto Rondanini, che ha avuto uno spirito che dovrebbero avere tutti quando scendono in campo. I giocatori quando scendono in campo devono dare delle risposte all’allenatore, anche se sono solo delle amichevoli“. Poi sui rientri in vista della gara di sabato prossimo contro l’Udinese: “Birsa e Kakà saranno a disposizione e forse anche Silvestre. De Sciglio invece lo dobbiamo valutare questa settimana. Dobbiamo cercare i tre punti, non è un buon momento ma dobbiamo restare sereni per superarlo. Sarà difficile, i friulani difendono bene e davanti hanno giocatori di qualità. Mercato? Pensiamo alla prossima partita che è meglio”.