Sei qui: Home » Copertina » E’ una difesa ferma, sui calci piazzati mai nessun miglioramento

E’ una difesa ferma, sui calci piazzati mai nessun miglioramento

mexes (spaziomilan)“Angolo per gli avversari!” Potrebbe essere ormai questa la frase e il tormentone per spaventare i tifosi rossoneri, anche quelli più ottimisti e controbattere all’ormai celebre ‘rigore per il Milan!” usato dai tifosi delle altre squadre.

Si perchè ormai qualsiasi cross che arriva in area di rigore è ormai un pericolo che spesso si trasforma in gol. Ieri in Champions è successo lo stesso quando al novantesimo Denswil, lasciato inspiegabilmente solo da Mexes, ha colpito indisturbato.
Questa volta l’errore è stato del francese ma le colpe in questo inizio di stagione sono da dividere tra tutta la difesa. In campionato i gol presi di testa sono già cinque (due Toni, Britos, Laxalt, Cristaldo) che si aggiungono a quelli presi nella scorsa stagione. È un difetto che questa squadra si porta dietro da anni, Allegri continua a dire che bisogna lavorare per non fare più determinati errori ma il frutto di questo lavoro non si vede e dei miglioramenti non arrivano.
Dopo la sosta dovrebbe tornare a disposizione Silvestre che fa del gioco aereo la sua arma principale.

LEGGI ANCHE:  Milan, concorrenza dalla Premier per De Ketelaere: offerta da 40 milioni!

Non sappiamo se basterà solo l’ex Inter per fare meglio, fino ad ora la fase difensiva sugli angoli o sulle punizioni è stata disastrosa, quindi fare peggio sarà difficile anche se ormai i tifosi ogni volta che parte un cross iniziano a pregare.