Vierchowod - Milan, la difesa è la chiave per vincere il campionato

Vierchowod: “Milan, si vince con la difesa. La personalità? Non sono creste e tatuaggi”


imageSe le difese non reggono, cede tutto il castello. E la fortezza del Milan sembra proprio non riuscire a respingere gli attacchi avversari, che sono riusciti a trafiggere la rete rossonera per ben 13 volte in 7 giornate. “Ed è risaputo che con la fase difensiva migliore si vincono il 98% dei campionati”. Ne è convinto Pietro Vierchowod, storico difensore della Sampdoria e nella stagione 96/97 anche del Milan, che ha parlato in esclusiva con Calciomercato.com delle debolezze nelle mura della squadra di Allegri: “Quando prendi gol c’è sempre un errore di posizione con il difensore che la maggior parte delle volte non è vicino all’uomo. Anche se sono professionisti un allenatore deve insegnare a marcare“.

E ancora: “Ai nostri tempi si insegnava prima a uomo poi si passava alla zona e per me è stato più facile. Ma in area se un difensore sta a un metro e mezzo dall’avversario questo segna, se gli stai mezzo metro più avanti gli impedisci di calciare o su un cross basta che lo tocchi leggermente e lui colpisce male – ha spiegato Vierchowod – Il problema si evidenzia soprattutto sui calci piazzati: un centrocampista o una punta come fa a insegnare a un difensore come lo deve marcare? Non ho mai visto nessuno che me lo dicesse.” L’arrivo di Rami potrebbe essere d’aiuto, ma secondo lo Zar è importante riuscire ad imparare dai propri errori e per adesso non sembra che il Milan ci stia riuscendo. Per Vierchowod tuttavia la difesa non è il punto debole solo dei rossoneri, ma di molte squadre odierne. “Una volta vedevi un attaccante fare 15 gol e dicevi ‘caspita che forte’. Ora guardi la classifica cannonieri e più di uno arriva a 20 reti stagionali. È evidente che viene trascurata la fase difensiva”. Il successo di molti attaccanti sarebbe quindi da attribuire alle scarse capacità dei reparti arretrati italiani, sempre più improntati sulla forza fisica e meno sulla tecnica.

“Nel calcio di oggi si è persa la qualità, ce n’è davvero poca. I giocatori la mettono più nel look con creste e tatuaggi. Allora la personalità si esprimeva in altro modo”. E come si dice: ogni riferimento a persone o giocatori è puramente casuale?




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl