Alessandro Jacobone in: “Aspettando chiarezza"

Alessandro Jacobone in: “Aspettando chiarezza”


SpazioMilan ha aperto una nuova rubrica dedicata alle parole, ai ricordi, alle testimonianze dei tifosi rossoneri che, a loro modo, possono scrivere, ripercorrere e raccontare il “loro” Milan. Potete inviare la vostra mail a redazione@spaziomilan.it o lasciare un messaggio sulla nostra pagina Facebook.

Allegri, Berlusconi e GallianiMancava solo Rita Dalla Chiesa e le inquadrature continue alla coppia Galliani-Barbara sarebbero sembrate provenienti dagli studi di Forum. Alla partita non si è interessato nessuno, soprattutto i media catalani. Tutte le videocamere erano infatti indirizzate verso la “strana coppia” che, stretta di mano di inizio partita a parte, non si è degnata di uno sguardo, una condivisione di gioia o tristezza, un minimo cenno di dialogo insomma. C’è da scommettere che se una delle due vesciche avesse richiesto una fuga urgente, avrebbero preferito entrambi farsela addosso piuttosto che chiedere permesso allo scomodo vicino di posto. Una situazione assurda che pero’ ha gia’ fatto il giro del mondo e che ha interessato i media piu’ di quanto abbia fatto la partita di per se scontata sotto tutti i punti di vista.

La seconda sorpresa invece è stata la mossa last minute del nostro, ancor per poco speriamo, mister che per distogliere l’attenzione dai due piccioncini di via Turati, si è inventato l’esclusione di Balotelli nel palcoscenico piu’ importante e difficile nel quale ci si potesse trovare. Che fosse in confusione lo avevamo capito tutti. Ma che puntasse ad attirarsi le ire di chi, tra mille difficolta’, continuava ancora a difenderlo beh, mi ha sorpreso davvero. La decisione di lasciare in panchina Mario non ha delle sane radici dalle quali partire. Le dichiarazioni post partita hanno confermato questa mia convinzione. Attaccarsi alla scarsa forma di Balotelli partendo dalla lontana gastroenterite avuta in nazionale ha evidenziato un indecisione che oramai i giocatori hanno assorbito come spugne e che puntualmente si ripropone nelle loro giocate sempre più casuali. Con quale criterio e’ stato infatti scelto Robinho? Il giocatore brasiliano latita da oramai due stagioni alternando la corsa a vuoto all’apatia tipica di un venditore di conchiglie sulle coste del pacifico. La sua inconsistenza fisica e la sua poca pericolosità hanno permesso al Barca di avanzare con i suoi dieci giocatori fino alla nostra trequarti, costringendoci ad esser presi a schiaffi per tutto il primo tempo. Solo l’imprecisione dei blaugrana e l’esemplare fuga di Kaka’ nel finale di primo tempo hanno permesso al Milan di riproporsi nella ripresa con alcune chance di giocarsela.L’ingrasso di Balo ha infatti costretto il Barca ad una maggiore attenzione e soprattutto ad non avanzare con tutti i suoi interpreti. Risultato? Minore pressione dei catalani e maggiore pericolosita’ da parte dei ragazzi. Non serve essere tecnici ne tantomeno aver frequentato Coverciano per capire certe cose.

Tornando alla “testa del pesce”, sarà importante chiarire la situazione al più presto possibile. Seppur nella nuova e grandissima sede rossonera ci siano mille stanze diverse, non credo proprio che Adriano Galliani e Barbara Berlusconi possano convivere. Soprattutto se dovessero rientrare a pieno ritmo i vari Paolo Maldini e Clarence Seedorf, non amati dall’ AD rossonero. Potrà mai Galliani rinunciare ad alcuni incarichi a lui molto cari per lasciare il posto a figure tenute inspiegabilemente ma con veemenza lontane dalla societa’ ? E’ piu’ facile immaginarselo in pensione a dar da mangiare ai piccioni o a monitorare il lavoro degli operai sui tanti cantieri di Milano. Silvio Berlusconi dovrà tirar fuori dal cilindro quella diplomazia e “paraculaggine” che lo hanno reso uno degli imprenditori più importanti del nostro paese. Ma qualsiasi sia la sua decisione, serve che la prenda velocemente, con chiarezza e soprattutto rivalutando degli investimenti che permettano di ripartire con un vero progetto. Il Milan ne ha bisogno. Questo scempio deve avere una fine imminente perché non è accettabile vedere il Barcellona uscire dal campo vincente 3 a 1 come se avesse fatto un allenamento mentre i nostri giocatori esultavano per averne prese meno del previsto. Non lo merita la storia del nostro club; non lo meritano i nostri colori; non lo meritano i tifosi rossoneri. Fate presto… vi prego.

Alessandro Jacobone (Milanisti Non Evoluti) – @nonevoluto

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl