Ancelotti Seedorf – L’ex tecnico rossonero sceglierebbe l’olandese

Ancelotti incorona Seedorf allenatore: “Essere stato centrocampista è un vantaggio notevole…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

“So di non poter essere allenatore a vita del Milan. Nella vita ci sono i cicli, iniziano e finiscono…”. Che questa stagione sarebbe stata l’ultima di Allegri a Milanello lo si sapeva, e queste parole nella conferenza pre Genoa dimostrano come anche lo stesso tecnico ne sia consapevole. I nomi dei suoi sostituti sono sempre gli stessi, da Inzaghi a Seedorf, da Sheva a Prandelli tutti vogliono l’eredità di una panchina prestigiosa come quella del Milan.

Il favorito però sembra essere l’olandese e oggi anche Carlo Ancelotti ha parlato di questa situazione a SkySport24 e in una cerchia di tre grandi ex rossoneri candidati alla panchina, Seedorf, Inzaghi e Shevchenko ha espresso la sua preferenza: “Essere stato un centrocampista dà dei vantaggi che poi si riflettono anche nella carriere di allenatore perché si ha una migliore visione tattica del gioco. Quindi Seedorf potrebbe essere favorito”.

Clarence quindi ha la porta spianata, non solo ha la preferenza di Silvio e di Barbara Berlusconi ma anche quella del suo mentore in panchina. Un Ancelotti che dopo le esperienze estere con Chelsea, PSG e Real Madrid potrebbe anche nel caso ritornare clamorosamente a Milanello: “Certo se dovesse esserci l’occasione rifarei questa scelta. Al Milan mi sono sempre trovato  molto bene, sia da calciatore che da allenatore”, con buona pace di Allegri.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy