Diavoli Fuori Sede - Verdi finalmente si sblocca e segna la prima rete in campionato

Verdi finalmente si sblocca e segna la prima rete in campionato, in goal nel 3-1 contro lo Spezia di Henty


Il Milan non riesce proprio ad uscire dal momento negativo che sta compromettendo le prestazioni di questi primi mesi di Campionato. In casa, contro il Genoa, ha però provato a far partita e a guadagnare i tre punti in palio. La sfortuna e l’organizzatissima difesa rossoblù hanno opposto un’efficace resistenza e la partita è terminata per 1-1. Dopo pochi minuti di gioco apre le marcature Kakà che approfitta di un errore di posizione della difesa genoana per portare in vantaggio i rossoneri. Il Genoa non demorde pareggiando i conti con l’ex Gilardino all’ottavo minuto di gioco. Negli ottanta minuti successivi, il Milan ha provato invano a riportarsi in vantaggio. L’occasione più ghiotta è stata tra i piedi di Balotelli che si è fatto parare un calcio di rigore da Perin, il secondo della sua carriera, al 36°. 1-1 il risultato finale, con i tifosi che chiedono e ottengono spiegazioni dalla coppia Kakà-Abbiati. Da Milano pochi sorrisi, come si saranno comportati i diavoli fuori sede? Ecco nel dettaglio:

Paloschi, Alberto (Chievo) – Parte dalla panchina l’ex attaccante rossonero nel derby tra Verona e Chievo. Paloschi entra in campo al 78° minuto al posto di Estigarribia per vivacizzare la manovra clivense. Eugenio Corini,  neo allenatore del Chievo, ha avuto una giusta intuizione visto che l’ingresso del bomber di Chiari è coinciso con la rete decisiva di Lazarevic allo scadere: Verona-Chievo 0-1.

Boateng, Kingsley (Catania) – Brutta sconfitta per il Catania di Kingsley Boateng impegnato in trasferta in casa del Torino. La partita termina per 4-1 con le reti nel primo tempo di Immobile ed El Kaddouri e nel secondo tempo di Moretti e ancora El Kaddouri per la doppietta personale. Inutile la rete del momentaneo 2-1 di Leto. L’ex attaccante della Primavera di Aldo Dolcetti non era tra i convocati di Mister De Canio.

Petagna, Andrea (Sampdoria) e Salamon, Bartosz (Sampdoria) – Gara al cardiopalma tra Sampdoria e Lazio, al 90° minuto nessuna delle due squadre è riuscita a spuntarla: 1-1 il risultato finale. Apre le danze la Sampdoria al 67° con Soriano e pareggia i conti la Lazio allo scadere con Cana. Salamon non era tra i convocati mentre Petagna è subentrato all’80° a Pozzi. Tanta grinta per l’ex rossonero che all’90° ha rimediato anche un cartellino giallo.

Didac, Vilà (Betis) – Bruttissima sconfitta per il Betis dell’ex terzino rossonero Didac Vilà: 4-0 nel derby contro il Siviglia. Schierato titolare da Mister Pepe Mel nulla ha potuto contro la ben più organizzata squadra di casa; le reti per il Siviglia sono state siglate da Bacca e M’Bia nel primo tempo e da Machin e Iborra nel secondo.

In serie B:

Lora, Filippo (Cittadella) – Pareggio a reti inviolate per il Cittadella di Filippo Lora in casa contro la Reggina. Poche emozioni e gara sostanzialmente equilibrata, le squadre hanno preferito non farsi del male e spartirsi il bottino in palio, un punto per uno non fa male a nessuno.

Fossati, Marco (Bari) – Pareggio per 2-2 tra Bari e Padova, partita che in pratica si chiude nei primi 55 minuti. Apre le marcature il Bari con Defendi al 9° minuto, il centrocampista raddoppia al 32° per la doppietta personale. A pochi minuti dalla fine del primo tempo, accorcia le distanze Cuffa e al 10° minuto del secondo tempo ci pensa Vantaggiato a pareggiare il conto delle reti e a riportare in parità il match. Il centrocampista del Bari, Marco Fossati, è stato sostituito da Marotta al 72°. Buona la prova dell’ex rossonero al rientro dalla Nazionale Under 21; Fossati ha assistito magistralmente Defendi in occasione della seconda rete barese.

Ely, Rodrigo (Varese) – Il Varese di Rodrigo Ely perde in trasferta contro il Lanciano, decidono le reti di Casarini e Di Cecco entrambe siglate nella prima frazione di gioco. Stoica la gara dell’ex difensore rossonero alle prese con i continui attacchi della squadra chietina. Tanta grinta e tanto cuore per Ely, ma non è bastato ad evitare la sconfitta. Il difensore ha rimediato un cartellino giallo al 28° minuto del primo tempo.

Verdi, Simone (Empoli) e Henty, Ezekiel (Spezia) – E’ andato in scena un “Derby rossonero” entusiasmante tra Spezia ed Empoli allo Stadio Picco di La Spezia. Emozioni diverse per i due ex rossoneri: se Henty ha assistito dalla panchina alla gara dei suoi compagni, Verdi era tra i titolari della squadra toscana. L’Empoli è riuscito a portare a casa una vittoria insperata dopo essere andato sotto di una rete dopo solo cinque minuti di gioco grazie ad un preciso diagonale di Ebagua. I liguri si illudono e si fanno prima rimontare da Tavano e poi vanno sotto grazie alla rete di Maccarone. Verdi al 51° mette il sigillo sull’incontro siglando il 3-1 finale grazie ad un tiro imparabile da distanza ravvicinata. L’ex rossonero ci riprova dopo pochi minuti ma stavolta trova un’attenta opposizione del portiere ligure, Leali. Il trequartista esce all’82° per far posto a Mcedlidze, guadagnandosi così l’applauso del pubblico.

Oduamadi, Nnamdi (Brescia) – Pareggio a reti inviolate tra Brescia e Cesena. Il nigeriano è subentrato a Finazzi al 69° minuto di gioco e non è riuscito a smuovere le acque di una partita dai pochi brividi e i pochi sussulti. Gara tranquilla ed equilibrata, le due squadre si sono studiate troppo e nessuna delle due è riuscita ad affondare il colpo decisivo. Oduamadi ci ha provato fino all’ultimo minuto ma allo scadere ha trovato la perfetta opposizione di Coser, estremo difensore romagnolo.

Comi, Gianmario (Novara) – Ennesimo pareggio per 0-0 della giornata tra Novara e Pescara. Comi è subentrato a Rubino al 79° e non è riuscito a dare la svolta all’incontro. Gara equilibrata tra due squadre molto simili nel modo di giocare, non poteva finire diversamente.

In Lega Pro Girone A e B:

Il Lecce Zigoni Gianmarco e Beretta Giacomo non ha giocato in previsione della gara casalinga di Coppa Italia che si disputerà domani sera contro il Perugia.

Ganz, Simone (Lumezzane) – Sconfitta di misura per il Lumezzane di Simone Ganz in casa contro la Pro Patria. Passa in vantaggio la stessa Pro Patria con Serafini su rigore al terzo minuto del primo tempo e pareggia, sempre su rigore, il Lumezzane con il solito Torregrossa al 27°. Decide la rete di Calzi allo scadere. Ganz è subentrato al 37° del secondo tempo a Galuppini, in tempo per assistere alla rete degli avversari.

Valoti, Mattia (Albinoleffe) – Pareggio per 2-2 tra la Feralpi Salò e l’Albinoleffe. Passano in vantaggio i padroni di casa con il rigore di Pinardi, ma pareggia i conti Pesenti al 33° minuto del primo tempo. Ad inizio ripresa, Pesenti raddoppia per la doppietta personale e porta l’Albinoleffe sul 2-1. La squadra di Valoti si illude, ma il Salò trova il pareggio allo scadere. L’ex rossonero non era tra i convocati di Mister Madonna.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl