Eranio Galliani - L'ex rossonero: "Lasciato un vuoto importante"

Eranio: “L’addio di Galliani era nell’aria, ma i tempi ed i modi sono stati sbagliati”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’addio di Adriano Galliani ha scombussolato tutto il mondo del calcio italiano e non, e da ogni parte sono giunti commenti sulla scelta del (quasi) ex ad. Tuttomercatoweb.com ha raccolto il pensiero di un grande ex rossonero, Stefano Eranio, al Milan dal ’92 al ’97, quindi nel pieno dell’esperienza di Galliani dalle parti di Via Turati.

E’ un addio non tanto clamoroso perché era nell’aria. Il momento è sbagliato ma si vede che è successo qualcosa all’interno della società. Lasciare la squadra in un momento così difficile non è la mossa migliore, soprattutto di una persona che sa fare bene il suo mestiere diventa dura rimpiazzarlo. Nello stesso tempo si cerca di trovare un sostituto all’altezza durante il periodo della sosta. Lasciare il timone in un momento delicato comporta delle conseguenze, bisogna trovare una persona capace di colmare un vuoto così importante. Comunque era normale che prima o poi Galliani dovesse lasciare, forse sono sbagliati i tempi e i modi. Sarà successo qualcosa che avrà scottato Galliani“.

I momenti più difficili saranno quelli iniziali, dove la mancanza del “dottor Galliani” si farà sentire maggiormente: “I cambiamenti all’inizio non sono facili, ora vedremo nuove facce, i vari Maldini potrebbero trovare un posto in società con la loro competenza. Ci sono ragazzi intelligenti nella storia del Milan che potrebbero entrare in dirigenza. Ovviamente sarà impossibile ottenere gli stessi risultati di Galliani nel breve periodo“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy