Gattuso Milan, Rino difende Allegri: "Non è un piangina"

Gattuso: “Non capisco Balo, non riconosco il Milan. Ma Allegri ha grande carattere”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

gattuso saluto milan-sion (spaziomilan)Difende il suo Milan ma senza attenuanti, schietto e sincero come sempre. Rino Gattuso, bandiera rossonera ed ex allenatore del Palermo, ha lasciato parlare il cuore in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera. Pochi ma chiarissimi concetti, i più importanti del presente.

Sul momento della squadra: “Oggi l’errore più grande che può commettere il Milan è quello di pensare ancora al secondo o terzo posto: bisogna vivere alla giornata!“.

Difficile essere contrari, stesso discorso per quello che Gattuso esprime nei confronti di Kakà ed Allegri: “Kakà non è più quello del 2007 che ci ha fatto vincere la Champions, però è un esempio per tutti. Allegri? Secondo me non rischia l’esonero, se la sua panchina è traballante il Milan provvederà a puntellarla presto: si può dire quello che si vuole sul mister, ma non che sia un piangina. Io non lo darei per morto. Poli? Ci tiene tanto quando gioca, è sempre sul pezzo: è bravo anche negli inserimenti. De Jong? Se spesso è il migliore in campo qualcosa non va… Lo si diceva anche con me“.

Infine, Ringhio tira le orecchie a Balotelli: “Non lo capisco, anche se va tutelato di più. Balotelli non il problema del Milan, è la gioventù il vero limite: però certi suoi tweet sono stati francamente esagerati. Il Milan ha bisogno di tranquillità, invece quando le cose vanno male si parla di creste ed orecchini…”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy