Mario Balotelli - Un gol e una buona prova: sprazzi del vero Balo

Oh, Mario! Carattere e altruismo: perché non giochi sempre così?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ieri sera, in una partita decisiva per il cammino rossonero in Champions League, Mario Balotelli ha messo in scena una buona prestazione e ha contribuito in maniera determinante alla vittoria. Il nostro numero quarantacinque (che era tra gli osservati speciali) non ha fatto mirabilie, tanto che in determinate situazioni è un po’ sparito dalla circolazione, ma nei momenti decisivi non si è sottratto e ha dato un apporto importante. Dell’indolenza e della supponenza che l’hanno caratterizzato fin dalla gara contro il Parma, a Celtic Park, non è stata vista nemmeno l’ombra.

Mario ha saputo fare reparto da solo e ha difeso la palla con grinta e tenacia per l’intero arco di gara, mettendo in apprensione l’intera retroguardia scozzese: insomma, anche se con qualche pausa, è tornato a mettersi a disposizione della squadra e di Mister Allegri. E allo scoccare dell’ora di gioco, dopo non avere sfruttato al meglio un pallone d’oro servitogli da Kakà e dopo essersi visto annullare una bella rete- pallonetto a scavalcare Forster- per un fuorigioco millimetrico, il Balo ha ritrovato la gioia del gol. Già, lanciato da Montolivo, il Balo si è trovato a tu per tu con il portiere avversario e non ha sbagliato, mettendo a tutti gli effetti la sua firma sulla gara e chiudendo il discorso anzitempo.

La strada per riprendersi la fiducia dell’ambiente e dei tifosi, nonché le chiavi del Milan, è ancora lunga e tortuosa. Non basta una prova di sostanza per cancellare una lunga serie di gare deludenti, contraddistinte da mancanza di determinazione e da molta superficialità. Ma la partita di ieri lascia ben sperare. Adesso ci si aspetta che Mario torni a brillare con regolarità, già dalla partita di domenica contro il Catania. Non esistono scuse, non gli sono consentiti altri periodi senza convincere. Perché solo mettendo in circolo continuità di rendimento e professionalità, Balotelli potrebbe allontanare in maniera definitiva gli spettri di una cessione e rilanciare la sua carriera in rossonero. Forza, Mario, torna Super e non deluderci più!

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy