Ottima prestazione di Honda con la maglia del Giappone, 2-2 contro l’Olanda di Van Gaal

Honda MilanSe con la maglia del CSKA Mosca lo spettacolo è assicurato, quando Keisuke Honda indossa la divisa della nazionale giapponese è ancora meglio. Il talento di Settsu, che salvo clamorose smentite dovrebbe arrivare al Milan a gennaio, ha dimostrato tutto il suo valore nell’amichevole giocata a Genk tra il suo Giappone e l’Olanda. L’avversario era di tutto rispetto, l’Olanda schierata in campo da Luis Van Gaal era davvero d’ottimo livello internazionale. Il Giappone però non è stato da meno ed è riuscito a strappare un pareggio per 2-2. Gli arancioni sono andati sul 2-0 grazie alle reti di Van der Vaart e Robben, prima della fine del primo tempo accorcia le distanze Osako.

Nell’intervallo, Mister Zaccheroni ha dato la carica ai suoi ragazzi che sono rientrati in campo decisi e con la voglia di fare risultato. Al 60° minuto è proprio Honda a pareggiare i conti e a sigillare il risultato sul 2-2: applausi a scena aperta per il trequartista, la Cristal Arena in visibilio per le giocate del giapponese. Oltre alla rete, Honda si è fatto notare anche per aver colpito anche un incrocio dei pali e per la sua duttilità di gioco. Partito come trequartista alle spalle dell’unica punta Osako, nel corso della partita è passato in linea con i centrocampisti affiancando Hasebe e Endo. Massimiliano Allegri saprà sfruttare a dovere le caratteristiche tecnico tattiche del gioiellino nipponico.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy