Petrosyan Balotelli - L'artista marziale: "Il tweet era per me"

Il kickboxer Petrosyan: “Mario è un amico fraterno, il tweet era riferito ad un mio match”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Giorgio Petrosyan, nato in Armenia ma naturalizzato italiano, è uno dei più forti artisti marziali del mondo, nonchè amico fraterno di Mario Balotelli. Era lui il destinatario dell’ormai noto tweet “This is the end” pubblicato nella notte successiva a Milan – Genoa. Petrosyan, esperto di kickboxing, ha confermato il tutto ai taccuini della Gazzetta dello Sport, prendendo le difese del centravanti del Milan e della Nazionale azzurra.

Ecco le parole dell’italo-armeno alla Rosea: “Vorrei che si finisse con le polemiche, mi dispiace che per quanto accaduto. Le parole di Mario erano per me, il Milan non c’entra nulla, ve lo assicuro“. Poi precisa il motivo di quel cinguettio: “Sabato notte era a casa sua con mio fratello Armin: hanno visto insieme il mio match in diretta streaming al Madison Square Garden di New York. Purtroppo ho perso e mio fratello mi ha detto che Mario era molto dispiaciuto, ecco il perchè di quelle parole. Siamo amici fraterni: domenica, infatti, ci siamo sentiti al telefono. Lui mi ha augurato di riprendermi presto, dato che mi sono infortunato alla mano sinistra, io ho cercato di consolarlo dopo il rigore sbagliato col Genoa, che lo ha amareggiato molto“.

La breve chiacchierata si conclude con un augurio: “Spero che queste mie parole mettano la parola fine alle polemiche, Mario non le merita. Ai tifosi rossoneri dico di stare tranquilli: Balo non ha niente contro il Milan, anzi ci tiene molto ai colori rossoneri“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy