Jose Mourinho

Mourinho: “Ecco cosa faccio nella mia stanza prima di ogni partita…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

IBRAHIMOVIC E MOURINHOJosé Mourinho non si smentisce mai. In un’intervista alla rivista giapponese “Sports Graphic Number“, il tecnico del Chelsea ha dispensato perle di saggezza e veleni, come nel suo stile.

“C’è solo un Mourinho sulla faccia di questa Terra – ha spiegato lo Special One -. Il problema vero è che molti vogliono parlare di me, anche quelli che non mi conoscono affatto“. E ancora sulla nuova avventura coi Blues: “Un tecnico e un calciatore possono essere amici. Quando sono tornato al Chelsea la prima cosa che ho detto a Frank Lampard è stata ‘Hai 35 anni, se sei al top giochi, altrimenti ti siedi in panchina’ e lui mi ha risposto ‘Mister, ti conosco da nove anni, sapevo che me l’avresti detto…”. Se ci si intende sulla verità delle cose, si può essere amici”.

Quindi su Kagawa: “Lo volevo al Real Madrid e ho parlato con lui. Ma sono stato onesto, non ho voluto nascondergli nulla, e gli ho spiegato che la mia prima scelta era Özil. Alla fine ha scelto il Manchester United, forse perché in Inghilterra aveva più chance di giocare“. Infine una curiosità: “Prima del match, nella mia stanza, apro la Bibbia e leggo un capitolo per due minuti. Mi dà sempre una sensazione positiva“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy