Montolivo Nazionale: "Balo via? Non ho paura. Milan, la crisi finirà"

Montolivo: “Usciremo presto dalla crisi. Balotelli via? Non ho paura”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

MontolivoA Coverciano per preparare le due amichevoli con la Nazionale, Germania venerdì a San Siro e Nigeria lunedì a Londra: Riccardo Montolivo, capitano rossonero e risorsa sicura dell’Italia di Cesare Prandelli, è intervenuto in conferenza stampa. Pensieri e parole anche per il Milan, nessun dramma per il difficile presente, e Balotelli, senza paura di perderlo in tempi brevi.

Sulla crisi del Milan: “E’ un momento delicato ma ne usciremo tutti insieme, sono sicuro che riusciremo a superare le nostre difficoltà ma ci penseremo più avanti. Aria nuova in Nazionale? Qui si sta bene e c’è un gruppo positivo, ma si respira bene anche a Milano. Adesso pensiamo ad Italia-Germania”.

Su Kakà: “E’ un campionissimo, ci aiuterà a risollevarci”.

Su Balotelli: “Normale ci siano alti e bassi nel calcio, ma Mario ha la pelle dura. Gioca da tanti anni, non lo vedo stressato né nervoso. Non vedo una differenza tra il Balotelli in Nazionale ed il Balotelli nel Milan. Cessione? Non ho paura, con lui si cerca sempre di estremizzare ogni situazione”.

Infine, sulla violenza negli stadi ed il razzismo: “Nelle curve ed in generale negli stadi ci sono spesso persone che non si possono definire tifosi, perché non si comportano come tali. Sono favorevole allo sfottò, che c’è sempre stato e che dà colore al calcio. Ma la differenza tra sfottò e discriminazione è molto sottile e non bisogna mai cadere nel male. In Italia il problema del razzismo è un problema culturale e generale, ci vuole tempo per abbatterlo: bisogna partire dalla base, dall’istruzione”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy