seedorf allenatore - "Voglio diventare il miglior tecnico al mondo"

Seedorf: “Sarò un grande allenatore. Il mio modello? Phil Jackson”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il suo presente si chiama Botafogo, ma il futuro, con ogni probabilità. parlerà ancora rossonero. Nell’attesa di prendere il posto di Massimiliano Allegri sulla panchina del Milan Clarence Seedorf ha rilasciato un’intervista esclusiva a extra.globo.com in cui ha parlato della sua esperienza al Botafogo e dei suoi progetti per la prossima stagione: “Per adesso non penso a quando smetterò: sono tranquillo, perché finché a uno piace fare quel che fa deve approfittarne. Sono molto soddisfatto di quel che faccio come giocatore, mi piacciono le sfide che mi fanno crescere, che mi stimolano ogni giorno. Non c’è modo di sapere fin quando durerà. Ho talento per tante cose, ma soprattutto mi piace lavorare”.

L’olandese, come sempre determinato e pieno di stimoli, ha le idee chiare anche per quanto riguarda il suo futuro in panchina:Voglio diventare il miglior allenatore del mondo, cominciando da zero e costruendo un’altra carriera. Il mio modello? Phil Jackson, anche se non ha nulla a che fare con il calcio. Ho un appuntamento con lui, ha accettato la mia richiesta di incontrarci per parlare. Con lui Michael Jordan faceva meditazione, è riuscito a far accettare ai migliori del mondo valori spirituali, era un gruppo speciale e ha sconfitto avversari come i Lakers, Boston, Utah”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy