Abbiati: "Bravi i miei compagni. Ho perso nelle uscite, ma voglio tornare al top. Agli ottavi vorrei l'Atletico Madrid"

Abbiati: “Bravi i miei compagni. Ho perso nelle uscite, ma voglio tornare al top. Agli ottavi vorrei l’Atletico Madrid”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

C’è anche Abbiati ai microfoni di Mediaset Premium. Porta inviolata e grande felicità: “L’esperienza sicuramente aiuta, ma ho perso nelle uscite, sto perdendo ma a quasi 37 anni voglio tornare quello di prima. Problema fisico? No, non voglio alibi. Avevo paura di farmi male.

“Stare con un uomo in meno vuol dire essere in difficoltà, normale poi che nel finale loro buttavano la palla in mezzo. Eccezionali e sempre attenti i miei compagni. Il palo del primo tempo? Lo avevo dimenticato, bravo Poulsen ad anticipare e fortunati noi”.

Abbiati a Sky: “Poulsen? E’ il suo modo di giocare, lo conoscevamo già. Non mi sono nemmeno accorto se il fallo c’era, se era grave, dalla porta non vedevo bene. I miei compagni sono stati bravissimi perché giocare con un uomo in meno con una squadra così organizzata non è facile. Siamo stati fortunati con il palo all’inizio ma poi siamo stati bravi. Abbiamo dimostrato di voler superare questo turno e ce l’abbiamo fatta. Avevo fastidio ma ho detto “finchè non mi fa male resto qua”. Gli ottavi? Vorrei l’Atletico Madrid, mi farebbe piacere tornare in quello stadio”

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy