Amelia duro: "Il calcio accresce l'odio

Amelia duro: “Il calcio accresce l’odio. Bambini, non prendeteci come esempio”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Quello che scrive sul suo profilo facebook è un Marco Amelia a cuore aperto che parla ai giovani amanti del pallone. Siano essi tifosi e piccoli calciatori, il messaggio di etica sportiva vale per tutti ed è anche un ammenda per i più grandi: “Più passa il tempo più mi rendo conto di quanto il calcio non unisca ma accresca solo odio. È uno sport bellissimo, oggi mi sento di dare un messaggio a tutti i bambini e i ragazzi che lo amano. Non prendete esempio da noi adulti che a quanto pare non sappiamo far capire, comprendere e dimostrare i valori di questo sport a voi che sarete tifosi e perché no, anche giocatori di domani”

E ancora: “Coltivare i vostri sogni, rincorrete quel pallone, tifate e gioite per la vostra squadra del cuore, crescete nei sani valori sportivi e magari un giorni raggiungerete anche il sogno di poter indossare una maglietta da calcio, di far parte di un gruppo di giocatori che rappresentano dei colori e sogni di molti tifosi.

Il calcio – chiude – è nelle vostre mani e finché ci sarà quel pallone che rotola ci saranno bambini che lo rincorreranno che un giorno, spero, saranno uomini“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy