Berlusconi: “Milan, con me dalla B al mondo. Tornerò in prima linea per rilanciarlo in Italia e in Europa”

Bisogna puntare sempre in alto per raggiungere risultati importanti nella vita. Silvio Berlusconi è convinto che bisogna avere grandi ambizioni per vincere ogni sfida, politica e non.

Ieri sera, al brindisi di Natale con i parlamentati di Fi, il Cavaliere avrebbe preso spunto da questa constatazione per tornare a parlare del suo Milan che ha iniziato il campionato zoppicando. “Ricordatevi – avrebbe detto il leader azzurro secondo quanto riferito da alcuni presenti all’incontro -, che il Milan era in serie B, poi sono arrivato io e ho promesso che l’avrei fatto diventare la squadra più forte del mondo, ma nessuno ci credeva, nemmeno i giocatori… Con me siamo arrivati in vetta al mondo“. Avrebbe sottolineato il Cav, ribadendo che ora tornerá ad occuparsi in prima persona dei rossoneri per rilanciare la squadra in campionato e Champions league.

(Fonte: milombardia.gazzetta.it)

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy