Boateng Aggressione - L'ex rossonero recupera su una spiaggia da sogno

Boateng recupera dall’aggressione con Melissa Satta: ecco dove…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La polizia sta ancora indagando sull’aggressione subita da Kevin Prince Boateng il giorno di Natale e nelle ultime ore avrebbe escluso definitivamente che il motivo dell’agguato possa avere uno sfondo razziale. Si aggrava quindi la posizione del nuovo compagno della ex moglie dell’attaccante ghanese che in base alle prime ricostruzioni avrebbe un conto in sospeso col giocatore dello Schalke 04.

L’aggressione è avvenuta appena il calciatore ha lasciato l’abitazione: un forte colpo alle spalle che ha fatto cadere a terra Boateng. Poi una serie di calci e pugni che hanno reso impossibile il riconoscimento dell’uomo che sarebbe fuggito in tutta fretta. In ospedale sono state poi rilevate contusioni nella zona dorsale della schiena del giocatore.

Ancora sotto choc per l’accaduto, l’ex rossonero ha seguito alla lettera la parola dei medici che gli consigliavano qualche giorno di riposo. Boateng si è quindi regalato una vacanza da sogno su una spiaggia esotica. Il ghanese ha  postato su Twitter una foto in compagnia di Melissa Satta che presto lo renderà padre. Tifosi e fan possono restar sereni, tutto è bene quel che finisce bene.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy