Milanello, in diretta la Conferenza Allegri prima dell'Ajax

SM RELIVE/ Allegri: “Può essere la notte di El Shaarawy, Urby fuori e fiducia in Constant. Ora facciamoci sentire”. De Sciglio: “Preferisco giocare a destra, il ginocchio è ok”


Una qualificazione per una conferma, basterà non perdere ad Allegri per assicuarsi ancora la panchina. E soprattutto la qualificazione agli ottavi. Torna la Champions, a San Siro arriva l’Ajax. Ricordando il 3 a 0 al PSV ma anche il Livorno, dove il Milan ha messo in mostra limiti, problemi e valori di gioco e di squadra da dimenticare. Domani dovrà essere una nuova storia, vincente. A Milanello è in programma la conferenza stampa di vigilia, di seguito le parole dell’allenatore rossonero e di Mattia De Sciglio. La diretta su SpazioMilan.it.

LA CONFERENZA IN PILLOLE

12.45 – Ecco le dichiarazioni di De Sciglio a Milan Channel: “Sono giovane ma queste sono partite importanti, siamo consapevoli di quanto sia fondamentale vincere. Il pareggio non ci deve far distrarre, così rischieremmo e basta. L’Ajax è una buona squadra, giocano bene: ci vorrà attenzione massima fino al fischio finale. Sono contento di come ha risposto il ginocchio a Livorno, anche se deve ancora trovare il giusto equilibrio. Quel quarto d’ora sabato scorso è stato prezioso per darmi fiducia. Con El Shaarawy mi trovo molto bene, sia in fase offensiva che difensiva. Funzioniamo bene. Non so dove mi impiegherà il mister, conta solo vincere da squadra. Posizione? A destra probabilmente mi riescono delle cose che a sinistra non mi vengono, ma solo perché sono destro naturale. Per me comunque non c’è nessun problema, basta che gioco. Non ho ancora pensato a diventare senatore di questa squadra, ma sarebbe un motivo di grande orgoglio: ricoprire un ruolo come quello che oggi ricoprono Abbiati, Bonera e Montolivo sarebbe bellissimo. Darò il 100% per ripetere la prestazione in casa contro il PSV. Mi sono abituato a giocare a sinistra, ma a destra sono sicuramente più a mio agio. Adesso pensiamo solo al successo”.

 

12.35 – La conferenza è terminata.

Allegri sulla dimensione del Milan: “Mai come quest’anno la situazione dei gironi è equilibrata, il Napoli rischia di essere eliminato con 12 punti. Noi siamo passati anche con 8 punti, di solito due vittorie bastano. In Champions la storia insegna che il Milan sa lasciare il segno“.

Allegri su Bojan: “Ha grande qualità tecniche, con noi ha avuto poca fortuna anche se è stato decisivo all’inizio della nostra rimonta, segnando un gol importante contro il Siena“.

Allegri sulla stagione: “Se domani perdiamo non viene fallita una stagione, anche perché siamo convinti di fare bene. La stagione è lunga“.

Allegri su Balotelli: “Ho la fortuna di avere degli ottimi collaboratori, che mi autano ad aiutarlo. Con lui ho un ottimo rapporto, sta crescendo. Per le qualità che ha può fare molto di più. Aiutati che Dio ti aiuta…“.

Allegri e la Champions: “Domani non vale una carriera, perché fino ad oggi credo di avere fatto bene nel Milan. Però l’Ajax va eliminato, dobbiamo starci dentro noi alla Champions. Loro contro il Barcellona hanno fatto una grande partita, per questo dovremo stare attenti“.

Allegri sulle donne nel calcio: “Ognuno ha la sua opinione, non mi piace commentare il lavoro che fanno gli altri“.

Allegri sulla vicinanza della società: “Da quando sono arrivato è sempre stata presente e vicina, nel bene e nel male è sempre con noi. Oggi sono molto felice delle visite di Barbara Berlusconi e Galliani“.

Allegri sugli obiettivi: “Sento la responsabilità perché la società chiede di arrivare agli ottavi. Io lavoro per cercare di raggiungere i risultati migliori. Domani non pensiamo al campionato e alla classifica, testa solo alla Champions“.

Allegri sul pubblico e Constant: “Constant ha sbagliato alcune partite come successo ad altri, come sbaglio io le formazioni. Deve solo giocare a calcio, ha fatto delle cose buone ed altre meno. Se giocherà sarà sostenuto dai tifosi, ne sono convinto“.

De Sciglio sul Livorno: “Sono entrato in un momento decisivo della gara, cercavamo la vittoria. Ho avuto tanto spazio per attaccare“.

Allegri sulla difesa: “L’errore di Livorno è stato fatto sul 2 a 1, dobbiamo migliorare. A volte basta parlarsi in campo. Mexes e Zapata l’anno scorso hanno quasi sempre giocato e bene e ho fiducia“.

Allegri sulla qualificazione: “Sarebbe un grande obiettivo, ma la stagione è lunga e dovrà essere valutata a maggio 2014“.

Allegri sull’atteggiamento della squadra: “Non mi piace fare polemica, né criticare difesa o attacco se sbagliano. Tutti devono essere messi nelle migliori condizioni per fare bene, bisogna giocare da squadra“.

Allegri e il post-Livorno: “Non è questione di giocare male o bene, abbiamo dei momenti durante la partita in cui usciamo dal campo. Bastano 30 secondi per prendere un gol, altre volte non succede. Arrivavamo da due vittorie di fila prima di Livorno, facciamo troppi pareggi ma è comunque un periodo abbastanza positivo. Domani va giocata, senza pensare al risultato”.

Allegri su El Shaarawy: “Non ha assolutamente paura, è in buone condizioni e a Livorno c’erano pochi spazi. Se scenderà in campo dall’inizio potrà essere la partita di Stephan“.

Allegri ci crede: “Ho sempre avuto fiducia nei ragazzi, anche l’anno scorso non mi hanno mai tradito. A Livorno c’è stato un buon approccio, il primo gol può anche succedere ma il secondo è stato un grave errore nostro. Così è troppo facile, ma domani sera sono sicuro che non succederà più“.

Allegri sugli infortunati: “Matri è febbricitante, è da valutare ma credo sia a disposizione. Emanuelson invece ha dolore al piede ed è difficile che ci sia, speriamo sia almeno in panchina. Robinho è fuori, Abate non se la sente ancora, Pazzini sta recuperando bene e Birsa si è appena fatto male“.

Allegri su De Sciglio: “E’ un bravo ragazzo, ha grande avvenire e può diventare uno dei più bravi terzini al mondo. Sono contento per lui e felice di lui, è un prodotto del settore giovanile. Può giocare sia a destra che a sinistra, anche se nasce terzino destro“.

Il presente di De Sciglio: “Adesso penso al Milan e a lasciarmi alle spalle questo infortunio al ginocchio. Poi, solo dopo, butterò anche un pensiero al Mondiale“.

De Sciglio sulla difesa del Milan: “E’ un periodo in cui stiamo facendo poco bene, siamo chiamati ad essere più attenti e migliorare come reparto“.

De Sciglio sulla salute del Milan: “Domani è fondamentale, cercheremo di non concedere nulla. Daremo il massimo, come sempre nonostante le difficoltà che stiamo incontrando. Noi siamo in salute e concentrati“.

De Sciglio sulle emozioni prima della sfida di domani: “Essere preso d’esempio come immagine del Milan fa piacere e riempie di orgoglio. Maldini è un mito, difficile da raggiungere: spero di fare anche la metà di quello che ha fatto Paolo. Io sto bene, il ginocchio risponde bene e adesso punto a rientrare come prima e più di prima“.

Allegri su Milan-Ajax: “Domani è importante, dopo aver battuto il PSV questo è il secondo obiettivo dell’anno. L’Ajax è in crescita e gioca bene, dovremo lottare per ottenere il successo. E’ Champions ma è come se fosse campionato, dobbiamo cercare di vincere. La squadra dovrà avere pazienza e rimanere concentrata, chiedo sostegno ai nostri tifosi perché per noi sarà importantissima la loro vicinanza. In Europa ci sono più spazi perché la competizione dura di meno, in Italia c’è più tattica. Ma pensiamo all’Ajax, che rispettimao, a fare il massimo: le motivazioni verranno da sole. Io dovrò sistemare solo qualche aspetto. Giochiamo in casa, facciamoci sentire“.

12.00 – Inizia la conferenza

 

11.45 – Queste le parole di Allegri in anteprima ed esclusiva a Milan Channel: “Siamo ad un buon punto, c’è stato qualche pareggio di troppo ma il nostro cammino sta migliorando. Domani è fondamentale, ci giochiamo il secondo obiettivo della stagione. Non sarà semplice, ci vorrà anche l’aiuto del pubblico: chiedo serenità. Parliamo di calcio come sempre, pareggiare però può valere come una vittoria: comunque, dovremo scendere in campo senza fare troppi calcoli. La posta in palio è alta, non dobbiamo pensare di difendere lo 0 a 0. L’Ajax è in grande forma, col Barcellona ha fatto benissimo: sarà un dentro o fuori decisivo. Abate non sarà sicuramente della partita. Emanuelson dopo Livorno non riesce nemmeno a mettersi la scarpa dopo un pestone, domani valuteremo ma è molto difficile che ci sia. Ma abbiamo fiducia in Constant. In attacco senza Birsa valuteremo Matri, speriamo sia almeno a disposizione perché ha la febbre da qualche giorno. Domani conta il risultato, ci vorrà pazienza ed attenzione in difesa. L’Ajax è una squadra devota al possesso palla, il pubblico sarà preziosissimo. A Livorno ci hanno “aggredito” molto, nei due gol presi siamo stati ingenui; per il resto abbiamo preso pochissimi rischi. Nel 2 a 1 di Paulinho c’è stata un’amnesia generale. In Champions l’atmosfera è diversa, ci sono più spazi, a Catania abbiamo tenuto bene il campo ma in Serie A si chiudono tutti di più. Montolivo? Domani valuterò dove schierarlo, ho diverse soluzioni in testa. Menomale che rientra Muntari. Abbiamo ancora diversi infortuni, in attacco c’è poca scelta: valuterò se schierare un trequartista diverso dal solito. Domani mattina prenderò le decisioni definitive in base a come valuterò la sfida. I cambi sono importanti, Niang a Livorno ha dato sostanza, ha lottato; anche De Sciglio ha fatto bene. Troveremo un Ajax migliore rispetto all’andata, ma giochiamo in casa e dovremo farci sentire”.

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl