el shaarawy ritorno - il faraone è entrato nel finale a Catania

Tra il suo idolo e il suo amico: El Shaarawy, un ritorno fondamentale


La vittoria del Milan a Catania ha un profumo storico in questa stagione. Non solo perché è stata la prima vittoria esterna stagionale, non solo perché arriva dopo il netto successo a Glasgow, ma perché dopo due mesi di assenza si è rivisto in campo Stephan El Shaarawy.

Il Faraone ha giocato gli ultimi minuti, non ha inciso sul risultato e ha toccato pochi palloni ma l’importante era recuperarlo dal punto di vista fisico. Un calvario iniziato praticamente subito perché l’ex Padova, dopo il pesantissimo gol al PSV nell’andata dei playoff Champions e qualche scampolo in campionato, in questa stagione è sempre stato fermo ai box. Il 13 settembre lo aveva fermato una lesione muscolare al bicipite femorale e due settimane dopo, il 30 settembre, quando era stato convocato per la gara contro l’Ajax aveva subito una microfrattura al quarto osso metatarsale del piede sinistro. Da quel giorno El Shaa non ha più messo piede in campo fino alla vittoriosa trasferta al Massimino di ieri.

Il recupero dell’attaccante sarà fondamentale per il Milan che ritrova un giocatore, giovane, dinamico e prolifico sotto porta e che ha già dimostrato l’anno scorso di sapersi prendere la squadra sulle spalle nei momenti di maggior pressione, sostenendo la ‘baracca’ nei primi mesi claudicanti. L’obiettivo è quello di mettere nelle gambe più minuti possibili in queste gare che mancano prima della sosta per avere il numero 92 in forma e al 100% da gennaio. Tassotti nel prepartita di Catania ha specificato che lui può fare benissimo la seconda punta dietro Balotelli o Matri e in effetti Allegri lo ha schierato al fianco di Kakà, dietro a Balo. Pochi minuti per quello che nella testa del tecnico doveva essere il tridente titolare ma che, tra infortuni e squalifiche, non è mai potuto scendere in campo.

Il suo idolo Kakà e il suo amico Super Mario lo hanno aspettato e ora sono pronti a fare magie insieme, perché un attacco così assortito non ce l’ha nessuno in Italia e se la fortuna girerà dalla loro parte potranno veramente trascinare il Milan verso traguardi impensabili fino a qualche giorno fa. Bentornato Faraone, non ti fermare più adesso!

(Foto in evidenza: AcMilan.com)

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl