gandini: gandini dopo i sorteggi di champions

Gandini: “Atletico squadra ostica, ma c’era di peggio. Con tutti a disposizione ci sentiamo competitivi”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Umberto Gandini, Direttore Organizzazione Sportiva, al termine dei sorteggi di Champions ha parlato a Sky:

L’Atletico Madrid è una squadra ostica, gioca molto bene. Simeone è un grande allenatore, in attacco creano tantissimo. Era da parecchio che non lo affrontavamo, andremo a Madrid ma dall’altra sponda. C’era di peggio, forse questa volta non verremo picchiati quando torneremo a Milanello… L’Atletico è comunque una squadra difficile: ora sta bene, vedremo tra due mesi. Nel mercato faremo poche mosse, speriamo buone. L’obiettivo del Milan è fare il meglio possibile. In campionato stiamo avendo delle difficoltà, la Coppa Italia non è ancora iniziata e in Champions punteremo ad arrivare ai quarti. Honda? Ci abbiamo provato in mille modi per prenderlo in estate e poterlo schierare in Champions, ma il CSKA ha costruito un muro invalicabile. Con tutta la rosa a disposizione ci sentiamo competitivi, abbiamo avuto troppi infortuni: da El Shaarawy alla difesa, assenze pesanti. In Champions ci sarà Rami che potrà dare una grossa mano, poi sono sicuro che Galliani farà di tutto per rinforzare la rosa attuale. Manchester City-Barcellona è di sicuro l’ottavo più affascinante“.

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy