CALCIOMERCATO/ Milan, sirene russe per Jorginho: ecco lo Zenit San Pietroburgo

Secondo indiscrezioni riportate negli scorsi giorni da Il Corriere di Verona, Jorginho sarebbe entrato nella lista dei desideri di Luciano Spalletti e lo Zenit San Pietroburgo. La prima offerta del club russo è di almeno 10 milioni di euro mentre per il brasiliano è pronto un contratto da 1 milione e 500 mila euro per tre anni. Una cifra molto alta per il giovane che potrebbe cedere alla corte dello Zenit che per convincere l’Hellas Verona potrebbe anche alzare l’offerta iniziale.

Milan, Juventus e Fiorentina devono stare attente se non vogliono lasciarsi sfuggire l’attaccante gialloblù che però non sembra abbia voglia di abbandonare il Veneto. A SkySport ha dichiarato: “L’obiettivo è continuare a crescere, voglio migliorare sempre. La mia squadra oggi è il Verona, quindi voglio crescere come giocatore qua”. Queste parole dovrebbero tranquillizzare Mister Mandorlini, la squadra e i tifosi. Ma il condizionale è d’obbligo perché le cifre che circolano sono molto alte.

Ci pensa il direttore sportivo dell’Hellas Verona a smentire qualsiasi voce di mercato attorno al talento classe 1991. Ecco quanto si legge su La Gazzetta dello Sport: “Non c’è nessuna trattativa aperta per Jorginho“. Rimarremo alla finestra per capire quanto queste parole siano vere o siano solo dichiarazioni di circostanza; quello che è certo che la concorrenza per il gioiello carioca sarà sicuramente spietata.

 

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy