Milan faraone - Come cambia lo scacchiere rossonero

C’è un Faraone da inserire nello scacchiere. Un bell’onere per Max

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Fabrizio Villa collabora con SpazioMilan.it da settembre 2011, dopo esser stato realizzatore nel 2010 per Sky Sport. È allenatore, con esperienze nei settori giovanili della Pro Sesto dal 2006 al 2010 e del Crescenzago nel 2011.

In una delle settimane più travagliate della Storia recente della società, il Diavolo si traveste da Corsaro e conquista due vittorie di fila in trasferta, le primissime della stagione. Fino a martedì scorso infatti, considerando campionato e Champions, erano arrivati 4 pareggi e 4 sconfitte lontano da San Siro.

Confermata dunque la leggera quanto costante crescita della squadra, nonostante la solita folta lista di infortunati e indisponibili. Lista dalla quale finalmente è stato depennato il nome di Stephan El Shaarawy. Al Massimino si è rivisto sul terreno di gioco per un quarto d’ora abbondante, dopo tre lunghissimi e chiacchieratissimi mesi.

90 interminabili giorni in cui in casa Milan è cambiato tutto o quasi. Moduli, obiettivi, organigramma e persino la sede legale ed amministrativa. Ora tuttavia pare che, quantomeno sul campo, la quadra sia stata trovata. Con un Ricky Kakà così performante, non poteva che tornare di moda il buon vecchio albero di Natale di Ancelottiana memoria.

Con il 4-3-2-1, Allegri ha ritrovato gli equilibri che aveva perduto da quando, in accordo coi piani alti, si era impegnato a giocare col trequartista. Da oggi a Milanello per il Mister viene il bello; c’è da amalgamare il trio offensivo che in estate i supporter avevano immaginato nel momento in cui Ricardino ha vestito nuovamente la sua 22 rossonera. El Shaa-Balo-Kakà.

Si entra in una nuova era. Un albero di Natale atipico, con due mezze punte asimmetriche alle spalle di SuperMario. Il Faraone sul centro-sinistra ma un pò più laterale (proprio come piace a lui) e Smoking bianco padrone assoluto del centro-destra.

Un terzetto inedito che può far divertire i tifosi e impazzire gli avversari. Rapidità, Potenza e Classe; sembrano esserci davvero tutti gli ingredienti per imbastire una nuova scriteriata rimonta.

Twitter: @fabryvilla84

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy