Moggi torna su calciopoli e attacca: “Galliani fu l’attore principale”

Nel 2006 la prima scossa, ma il terremoto calciopoli sembra davvero non avere mai fine. A riportare in auge il tema ci ha pensato Luciano Moggi, il principale imputato delle cosiddetta cupola volta a favorire determinante squadre, tra cui la Juve.

Proprio l’ex dirigente bianconero, durante l’inaugurazione del nuovo ‘Juventus Club Prato’, evento alla quale ha preso parte, è tornato sulla figura di Galliani e ha attaccato: “Adriano Galliani è uno dei principali attori di un sistema che non è ancora davvero venuto fuori”.

Accuse pesanti che fanno da contraltare all’innocenza che da sempre va predicando per sè: “Il secondo grado di giudizio è valso una riduzione della pena, tutto cadrà in terzo grado e allora qualcuno si farà male”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy